Melchiorre lancia la corsa per le primarie del centrodestra: "Cinque temi per il futuro della città"

Dalla sicurezza al lavoro, dall'attenzione per giovani e anziani a San Nicola, il candidato di Fdi ha presentato il suo programma in vista della competizione per la scelta del candidato sindaco in programma il 17 febbraio

Marcello Gemmato e Filippo Melchiorre

Cinque temi "sui quali portare il mio contributo al futuro governo di Bari" e uno slogan "semplice", "che racchiude in pieno il significato di questo momento e di quello che abbiamo vissuto". Filippo Melchiorre, candidato di Fratelli d'Italia, ha dato ufficialmente avvio questa mattina alla sua corsa per le primarie del centrodestra del 17 febbraio, incontrando i suoi sotenitori in un hotel cittadino.

'Ci siamo!', lo slogan scelto per la sua campagna: "Lo penso io, lo pensano i miei elettori che mi sostengono sin dai miei esordi in politica 25 anni fa e che, per tutto questo tempo, hanno auspicato una mia discesa in campo da sindaco da Bari - ha detto Melchiorre riferendosi appunto allo slogan che accompagnerà la sua corsa verso il 17 febbraio - Hanno avuto molta pazienza e tenacia se oggi sono ancora qui con lo stesso entusiasmo e la stessa tenacia, ma ora, appunto, ci siamo!".

"Auspico primarie trasparenti e leali"

"Mi rivolgo a quei cittadini per bene che ogni mattina si svegliano pronti per una nuova battaglia in cerca di un lavoro, di servizi sociali efficienti, di assistenza alle fasce deboli, di una città attenta ai loro bisogni, di cultura per tutti, di solidarietà. Ecco, la città ha una grande occasione", ha detto Melchiorre che poi, riferendosi alla competizione del 17 febbraio, ha aggiunto: "Il mio auspicio è che questo esperimento politico nuovo per il centrodestra si svolga in maniera trasparente, corretta, leale e che tutti possano competere ad armi pari. E che la stessa lealtà, coerenza e trasparenza prosegua all'indomani del 17 febbraio". 

"Cinque temi per Bari"

"Abbiamo stilato un programma per la città, sintetizzato in 5 punti prioritari all'interno di una visione strategica di intervento e di una cornice di valori umani che devono necessariamente guidare l'attività di un governo ad ogni livello", ha spiegato poi il candidato di FdI. "La città di Bari presenta problematiche che vanno affrontate dentro una visione strategica di intervento e di governo. Non è più possibile amministrare una delle più importanti città del Sud senza una cornice di temi e di valori che orientino l’attività di governo. I valori della Persona, come spesso richiamati a più riprese, sono quelli della vita, dell’ambiente, del civismo, del lavoro, della sicurezza, dell’identità, della solidarietà, della cultura, dell’istruzione e della formazione, delle istituzioni, della tradizione, delle regole e delle leggi. Il mix positivo di questi valori può garantire il diritto alla libertà. Pertanto, come candidato alle Primarie del Centro-Destra, ho deciso di aprire la mia campagna con 5 grandi temi sui quali portare il mio contributo al futuro governo di Bari: la Sicurezza; il Lavoro; il Co-working diffuso; gli Anziani e i Giovani; San Nicola. Ogni tema è fondamentale per ridare fiato al civismo e all’economia cittadina, per costruire identità e coesione nelle diversità presenti a Bari".
 

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento