Melini passa nella 'squadra' di Decaro? Verso l'accordo con Iniziativa Democratica: "Confermo i contatti"

La candidata consigliera indipendente chiarisce le indiscrezioni di stampa circolate in mattinata: "Confronto sul programma. Il mio unico interesse è quello che Bari possa migliorare "

La certezza arriva in mattinata proprio dalla sua voce con una diretta Facebook: "Confermo l'avvenuto confronto sul nostro programma in cinque punti". Irma Melini potrebbe rinunciare alla corsa da indipendente per diventare sindaco di Bari e passare nelle fila della coalizione di centrosinistra a sostegno di Antonio Decaro. La novità, rivelata dal Corriere del Mezzogiorno, segna una svolta a 40 giorni dalle elezioni del 26 maggio. Melini sarebbe pronta a entrare nel centrosinistra stringendo una collaborazione con Iniziativa Democratica, movimento capeggiato l'assessore regionale e consigliere comunale Alfonso Pisicchio.

Dieci giorni per presentare le liste

Nei giorni scorsi, come confermato dalla Melini, c'è stato un incontro che potrebbe preludere all'ingresso in lista da parte della consigliera che 5 anni fa entrò a Palazzo di Città con Forza Italia. L'adesione potrebbe essere formalizzata presto, anche perché sabato 27 scadono i termini per la presentazione delle liste. In questo caso non è escluso che oltre a Melini possano entrare altri candidati a lei vicini, che hanno condiviso il percorso da indipendente avviato un paio di mesi fa. Al momento Melini è candidata con una sola lista a Palazzo di Città: una corsa con il vantaggio di mani (e testa) libere ma decisamente complicata, tenendo conto dello sbarramento del 3% di voti per entrare in aula Dalfino.

"Mio programma aperto alla città"

Il dialogo sottotraccia è comunque proseguito nei giorni scorsi con l'incontro. Al centro, però, come conferma Melini, c'è soprattutto il programma: "Il contributo del Movimento 'Irma Melini X Bari' - spiega - è stato e sarà sempre quello di anteporre i contenuti alle chiacchiere e su questo non abbiamo preclusioni". "Rivendico - aggiunge - che non solo sono stata la prima candidata a presentare il programma, peraltro snello e concreto, ma che proprio in quell’occasione ho invitato i colleghi di centrodestra e di centrosinistra a valutarne i contenuti nell’interesse della città. Sono sempre pronta all'ascolto e all'azione e su questi punti voglio dialogare. 'Irma per Bari' resta una realtà con un contributo positivo autonomo". Infine, Melini guarda avanti: "Sfido i miei colleghi sul terreno dei fatti. Il mio unico interesse è quello che Bari possa migliorare ed è su questo che continuerò a rispondere, mettendoci la faccia ancora una volta".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Riecco Checco Zalone: ecco il manifesto di 'Tolo Tolo, il film al Cinema dal 1 gennaio 2020

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Da Mola a New York conquista i vip con la cucina pugliese, la storia di Pasquale: "Quegli spaghetti alla San Giuannidd a casa di McCartney"

  • Trovato morto nelle acque di Palese: per i familiari Roberto è stato ucciso, per la Procura incidente o malore

  • Tolo Tolo, il film di Checco Zalone girato anche a Bari fa il boom di "spettatori" (e non è ancora uscito al cinema)

Torna su
BariToday è in caricamento