Mauro a Bari per sostenere Melini: "Bari al voto ma è gara truccata. Decaro e Di Rella dello stesso blocco "

L'ex ministro della Difesa è in corda con i Popolari per l'Italia alle prossime Elezioni Europee: "Melini e la sua squadra si stanno mettendo in gioco"

La lista Irma Melini X Bari sostiene la candidatura di Mario Mauro alle Europee: stamane, a Bari, la candidata sindaco ha incontrato l'esponente di Popolari per l'Italia - Ppe, già vicepresidente vicario del Parlamento europeo nella legislatura 2004-2009, ministro della Difesa nel governo Letta, è senatore nella scorsa legislatura. Mauro è in corsa per la circorscuzione sud

"Anche lui  - ha compiuto la stessa nostra scelta di indipendenza, una scelta coraggiosa che ci ha indotto a concordare con lui un percorso comune anche in sede europea - ha dichiarato Irma Melini - Sono contenta che Mario Mauro abbia voluto sostenere questa città e che lo abbia fatto scegliendo noi che siamo indipendenti, con un percorso simile a quello che lui fa, in maniera più forte, in Europa, dove andiamo a favore degli ultimi, a favore di un’Europa che deve rafforzarsi. Crediamo in quello che hanno fatto i padri costituenti, crediamo che la politica debba tornare a ragionare insieme alla gente, ai cittadini più semplici e quindi l’investimento è fatto dall’Europa verso Bari e da Bari verso l’Europa".

Mauro, nel corso del suo intervento, ha sottolineato che "La città di Bari va al voto ma è una gara truccata. Se i due candidati, di centrodestra e di centrosinistra, sono entrambi del partito democratico, come si fa a pensare che la soluzione possa essere una soluzione che contrappone idee, programmi e progetti e non invece una partita di giro in cui ad avvantaggiarsi sono sempre coloro che sono riconducibili allo stesso blocco di potere? Io credo quindi che il voto indipendente, il voto civico, il voto per la lista Irma Melini X Bari abbia un senso quasi profetico, dentro una società che deve essere capace di ricostruire una comunità dove bisogna formare una educazione tale da far capire che trattare la cosa pubblica vuol dire trattare il destino di una generazione. Irma Melini e la sua squadra si stanno mettendo in gioco, si sta mettendo in gioco una lista di persone che ha a cuore il bene comune, e che rappresenta l’opportunità più vera e più bella per Bari" ha concluso Mauro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Sei ore d'interrogatorio dal gip per Giancaspro. Il legale: "Ha risposto a tutte le domande"

  • Attualità

    Papa Francesco torna in città, l'annuncio della Diocesi: "Sarà a Bari a febbraio 2020"

  • Cronaca

    Donna morì dopo aver consumato uno yogurt: gestore del bar assolto

  • Cronaca

    Associazione mafiosa, droga, armi: al via processo ai clan Capriati e Diomede-Mercante, 90 imputati

I più letti della settimana

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri: 32 arresti a Modugno

  • Pesciolini d'argento in casa: cosa sono e come difendersi

  • Operazione antidroga a Modugno: i nomi degli arrestati

  • Traffico di droga sull'asse Verona-Bari: colpita 'cellula' del clan Di Cosola, 19 arresti

  • Approvato il piano assunzionale 2019 in Regione: previsti 416 nuovi contratti

  • L'autista cade dal tir e il mezzo prosegue la sua corsa: inseguimento da film sulla A14

Torna su
BariToday è in caricamento