La Lega si espande nei Municipi con 5 nuovi consiglieri. Verso le Primarie, corsa ancora a 4?

Il Carroccio entra in tre entità di quartiere inglobando esponenti già eletti con altri partiti. Sugli scenari del 24 febbraio, la Lega prosegue con il sostegno a Fabio Romito. Caroppo: "Passi indietro altrui? Non li chiediamo"

Dopo l'ingresso in Comune, con il passaggio di Fabio Romito e Michele Picaro nele file del Carroccio, la Lega sbarca anche nei Municipi di Bari con l'adesione di altrettanti consiglieri che hanno deciso di sposare il progetto politico di Matteo Salvini. L'ufficialità è stata sancita nel corso della presentazione organizzata a Palazzo di Città alla quale hanno preso parte, tra gli altri, il candidato sindaco leghista alle Primarie del 24 febbraio, Fabio Romito, il collega in aula 'Dalfino' Michele Picaro' e il segretario regionale Andrea Caroppo. I cinque consiglieri andranno a rappresentare il partito di Salvini in tre aree amministrative del capoluogo: Rosaria Impedovo e Pino Viggiano siederanno nel Consiglio del Municipio I mentre Matteo Colapietro in quello del II. Infine, nel Municipio V sono state accettate le adesioni di Giuseppe Cassandra e Lillino Sassanelli. 

"Forza e competenza dai Municipi"

"E' una giornata importante - spiega Andrea Caroppo -  diamo forza e competenza articolandoci anche in entità amministrative di prossimità come i Municipi, per i quali intendiamo rafforzare le competenze. Per questa ragione è fondamentale coinvolgere figure importanti, nel primo anello della catena. Siamo per costruzioni solide nello spirito della sussidiarietà che da sempre contraddistingue la Lega a livello locale". "Questo tavolo oggi comunica ai cittadini di Bari che la Lega c’è, la Lega esiste, e sta crescendo. Abbiamo voglia di cambiare tutto, stravolgere in meglio Bari, dare finalmente a Bari un governo di centrodestra serio, credibile, preparato". ha invece affermato Fabio Romito. Il candidato alle Primarie ha poi aggiunto che "la Lega è assolutamente attrattiva, è un partito che in questo momento è pieno di entusiasmo, di energia e persone che sanno come si amministra e ha un unico obiettivo, vincere le primarie e strappare Bari al centrosinistra".

Primarie Bari 2019, "non chiediamo passi indietro a nessuno"

Sulla questione delle Primarie del Centrodestra, previste, salvo novità (non improbabili), il prossimo 24 febbraio, Caroppo conferma i preparativi per una corsa al momento ancora a 4 ma che, nelle prossime ore potrebbe ridursi a tre se non sarà confermata la candidatura di Davide Bellomo (Nci-Di) entro domani, giorno ultimo per la presentazione dei nomi: "Non chiediamo a nessuno di fare passi indietro - dice Caroppo -. Noi abbiamo già fatto le nostre scelte e siamo orgogliosi del nostro programma, oltre che delle figure che lo rappresentano. Fabio Romito è la persona più adatta per battere Antonio Decaro". Netto il giudizio, invece, sull'ipotetico incrocio el 24 febbraio con le Primarie del centrodestra per le Regionali 2020, idea che non trova d'accordo i promotori, vicini a Michele Emiliano, e i (tanti) contrari: "Il presidente della Regione - dice Caroppo - può fare quello che ritiene opportuno. Al di là della data, mi pare che tutto sia già una farsa, lo dicono i suoi colleghi di partito. A noi non interessa, comunque, quello che viene fatto negli altri schieramenti".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • al solito i voltagabbana pronti a salire sul carro vincente pur di assicurarsi una poltrona.Voltastomaco

  • oggi purtroppo vince il sovranismo ma state attenti cari politici a questi momenti storici può capitare di tutto che anche questo governo LegaM5S si possa slegare....prima del tempo.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inseguimento per le strade di Matera, arrestati tre ladri baresi in trasferta: la refurtiva era nell'auto

  • Cinema

    Il nuovo film di Checco Zalone uscirà a Natale 2019: "Si chiamerà Tolo Tolo"

  • Politica

    Il M5S avverte sull'autonomia rafforzata: "Non creare cittadini di Serie A e Serie B"

  • Concerti

    VIDEO | Emma Marrone fa cantare il Palaflorio: sold out per la tappa barese del nuovo tour

I più letti della settimana

  • Litigio tra due minorenni per una ragazza: 17enne accoltellato

  • Netturbino ucciso davanti alla sede Amiu, 4 arresti per l'omicidio Amedeo: "L'ex amante commissionò il delitto"

  • Aereo colpito da un fulmine, paura tra i passeggeri in arrivo a Bari

  • Lotte e alleanze per il potere, le 'comparanze' per espandersi oltre la città: i clan baresi fotografati dalla Dia

  • Omicidio Michele Amedeo davanti alla sede Amiu: i nomi dei quattro arrestati

  • Mafia e scommesse online, in 21 a processo. Tommy Parisi viola domiciliari e torna in carcere

Torna su
BariToday è in caricamento