Comune, è scontro nella maggioranza. Il sindaco sospende le deleghe a tre assessori

Una parte della maggioranza boicotta il voto sul provvedimento che prevede l'anticipazione del piano per Loseto. Il sindaco infuriato con gli assessori 'di riferimento' dei dissidenti: Albore, Gallucci e Pisicchio

Acque agitate e aria di crisi nelle stanze di Palazzo di Città. A far esplodere la rabbia del sindaco Emiliano, che ha deciso si sospendere le deleghe assessorili di tre membri della sua giunta, un episodio verificatosi ieri sera durante in Consiglio comunale.

Lo scontro è arrivato al momento del voto della delibera con la quale il Comune chiedeva di anticipare la discussione sul  piano particolareggiato per Loseto (che prevede per i proprietari di terreni in quel quartiere la possibilità di costruire). Dopo uno scontro verbale con alcuni cittadini di Loseto presenti in aula, i consiglieri dell'opposizione (contrari alla delibera), sono usciti dall'aula, seguiti però anche da alcuni consiglieri di maggioranza: Roberto Carbone, Giuseppe Muolo, Peppino De Santis, Nicola Sciacovelli, Franco De Carne e Donato Radogna. Così - per la seconda volta in due giorni (la prima era stata martedì in occasione della delibera sul taglio dei fondi al Petruzzelli) è caduto il numero legale. Un fatto che ha portato molti consiglieri a chiedere al sindaco una "verifica politica". Proposta che ha trovato subito il favore del primo cittadino, che ha deciso di sospendere le deleghe degli assessori 'di riferimento' dei dissidenti, ovvero Albore (dca), Floriana Gallucci (Pd) e il vicesindaco Pisicchio (Api). 

Dopo questa decisione, due sono le possibilità per il sindaco Emiliano: aprire la crisi e azzerare la giunta, oppure 'licenziare' soltanto  i tre assessori indicati da gruppi consiliari accusati di tradimento. La risposta potrebbe arrivare già oggi, dopo il vertice di maggioranza convocato per questa mattina a Palazzo di Città.

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Branco di lupi assalta allevamento nel Barese: "Decine di capre uccise"

  • Schianto in Tangenziale, auto finisce contro barriere tra Poggiofranco e Carrassi: code e rallentamenti

Torna su
BariToday è in caricamento