Crollo a Conversano, Vendola: "La Puglia si stringe attorno le macerie"

Il governatore esprime il suo rammarico per il crollo avvenuto a Conversano ed elogia la tempestività dei soccorsi. Con la speranza, dice, di ritrovare ancora in vita i tre dispersi

Rammarico, ma anche fiducia nel lavoro dei soccorritori e la speranza di trovare ancora in vita i tre dispersi: così il presidente della Regione Puglia Nichi Vendola commenta il tragico crollo di due palazzine avvenuto questa mattina in via Zingari a Conversano.

“Un altro botto in un centro storico meraviglioso, come quello della città di Conversano. Possiamo dire che i soccorsi sono stati tempestivi. In queste ore le associazioni dei volontari stanno supportando l’azione puntuale della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco e delle forze dell’ordine”.

”Si scava, - ha proseguito il Presidente della Regione - si tolgono le pietre perché risultano disperse alcune persone. La speranza è quella di trovarli vivi”. "In questo momento è un’intera comunità, tutta la Puglia - ha concluso Vendola - che si sta stringendo attorno a quelle macerie, affinché ci possa essere qualche notizia che parli di vita anziché di morte”
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente tra due auto: morti un uomo e una donna. Deceduto anche il loro cagnolino

  • Blitz della Finanza a Bari, raffica di arresti e sequestri: smantellato traffico di armi e droga dall'Albania

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • Traffico di droga e armi dall'Albania, quindici arresti a Bari: i nomi

  • Fulmine colpisce aereo Ryanair, odissea per i passeggeri del Bari-Londra: partiti con 10 ore di ritardo

  • Le orecchiette di Bari vecchia finiscono sul New York Times: in prima pagina il "crimine della pasta"

Torna su
BariToday è in caricamento