Elezioni amministrative 2012: come ottenere sconti e rimborsi viaggio

Previste una serie di agevolazioni per chi torna a casa a votare in occasione delle elezioni amministrative del 6 e 7 maggio

Elezioni amministrative, sconti e rimborsi per chi torna a casa per votare

Agevolazioni, sconti e rimborsi viaggio per chi vive fuori dalla propria città di residenza ed intende tornare a casa per votare alle prossime elezioni amministrative del 6 e 7 maggio. A stabilire percentuali e modalità dei rimborsi è una circolare diffusa qualche giorno fa dal Ministero dell'Interno.

TRASPORTO AEREO - Per gli elettori che viaggiano in aereo è previsto uno sconto del 40% sul prezzo del biglietto di andata e ritorno per la sede elettorale. L'importo rimborsabile non potrà comunque superare i 400 euro. Le agevolazioni saranno applicate su tutti i voli Alitalia e AirOne, ad esclusione delle tratte in continuità territoriale, delle tariffe promozionali e delle tratte in code share con altri vettori. Al check-in e all'imbarco il viaggiatore dovrà esibire la tessera elettorale personale (al ritorno, dovrà essere regolarmente vidimata dal seggio elettorale e portare la data della votazione).

TRASPORTO FERROVIARIO - Per quanto riguarda i viaggi in treno Trenitalia applicherà una riduzione del 60%  per i treni regionali e del 70% su tutti gli altri treni (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Eurostar, Intercity, Intercity Notte, Espressi) e per il servizio cuccette. Dall'agevolazione sono esclusi i biglietti di prima classe e tutti i servizi accessori. Per usufruire dello sconto, l'elettore dovrà esibire, al momento dell'acquisto, tessera elettorale e documento personale, mentre al ritorno dovrà mostrare anche la timbratura dell'ufficio elettorale.  Il periodo di utilizzazione dei biglietti non potrà superare i venti giorni. In ogni caso, il viaggio di andata non può essere effettuato prima del 28 aprile e quello di ritorno non può superare la data del 17 maggio. In caso di ballottaggio le 'date-limite' saranno 12 maggio e 31 maggio.

TRASPORTO MARITTIMO - Le agevolazioni riguarderanno tutte le società del gruppo Tirrenia (Tirrenia, Caremar, Siremar, Toremar, Saremar). Agli elettori veràà accordato uno sconto del 60% sulla tariffa ordinaria. Gli sconti saranno validi per i biglietti di prima e seconda classe (poltrone, cabine, passaggio ponte). I biglietti avranno una durata complessiva di venti giorni, e verranno rilasciati previa  esibizione della documentazione elettorale e di identità.

AUTOSTRADE - Le concessionarie autostradali hanno aderito alla richiesta di agevolazioni avanzata dal Ministero  per i soli elettori italiani residenti all'estero, ai quali sarà riconosciuta la gratuità del pedaggio autostradale. Le agevolazioni saranno accordate per il viaggio di andata dalle 22 del 1° maggio 2012 e per il ritorno fino alle ore 22 del 12 maggio 2012.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

QUI LA CIRCOLARE DEL MINISTERO CON TUTTE LE INFORMAZIONI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 2000 euro a 60mila pugliesi: 'Start' dalla Regione a partite iva, lavoratori autonomi e professionisti a basso reddito

  • Pesce e molluschi non tracciati pronti per la vendita: chiuso stabilimento ittico a Bari, scattano sanzioni salate

  • Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

  • Violento scontro tra moto e suv: grave centauro, trasportato in codice rosso al Policlinico

  • Parcheggiare a Bari: le aree di sosta vicine al centro, mappa e tariffe

  • Due monopattini del servizio sharing rubati e recuperati dalla polizia: uno rintracciato in tempo reale grazie al segnale gps

Torna su
BariToday è in caricamento