Michele Capone per Gravina: "La nostra parola d'ordine? Sviluppo"

Il presidente della Confcommercio gravinese, candidato del centro destra per le prossime elezioni amministrative, si presenta: "Io sono l'unico candidato di centrodestra e sono il 'nuovo'"

“Io sono l’unico candidato di centrodestra e sono il 'nuovo'. Sono l’unico che sta a destra e l’unico rappresentante civile: mi sostengono solo due liste, la mia “Gravina Sviluppo” e il PDL . Ho allontanato i soliti “migranti”, quelli che vanno da una lista all’altra determinando poi la caduta di un’amministrazione”.  Michele Capone,  il candidato del centrodestra gravinese per le prossime amministrative del 6-7 Maggio,  esordisce così, proprio come un paladino, quando gli abbiamo chiesto di parlarci della sua candidatura.  “Per tutte le notizie sul mio conto può consultare il sito www. Gravinasviluppo.it”.  E poi chiede:  “Mi dica che altro vuole sapere?”

Michele Capone è il presidente della sezione cittadina della Confcommercio,  infatti come egli stesso ha dichiarato, è il rappresentante della voce degli imprenditori.  Non è un uomo nuovo  della compagine politica di Gravina di Puglia: durante la scorsa campagna elettorale si schierò con Divella, un’amministrazione che si è poi conclusa molto prima della scadenza naturale del mandato. 

Cosa proponete a Gravina, quali sono i punti del vostro programma  elettorale?

"Il programma non è stato ancora affinato,  ci stiamo lavorando e lo presenteremo il prima possibile. Comunque il  fulcro è sviluppo, assolutamente sviluppo.  Le piccole e medie imprese devono tornare a crescere;  devono essere agevolate e non ostacolate dai soliti lacci burocratici. Io ho sbloccato una richiesta partorita ben otto anni fa e che ancora non trovava soluzione".

Si riferisce alla delibera della cessione di aree in zona PIP?

"Certo. Se un commerciante aveva intenzione di aprire, per esempio, una concessionaria auto o qualsiasi impresa all’ingrosso doveva spostarsi necessariamente ad Altamura o a Corato. A Gravina non era possibile, ma ora sì. E questo è un risultato che ho raggiunto io con “Gravina Sviluppo”  grazie ovviamente ad un interlocutore come il commissario prefettizio  dott. Ciro Trota".

L’organizzazione della campagna elettorale è in fase di definizione: bisognerà attendere una settimana circa per conoscere  temi e date.  Le idee però possiamo già anticiparle Viabilità, Ecologia e Sviluppo: costruire un viale alberato con strada per mezzi pubblici, auto e pista ciclabile che collega la zona P.I.P. "S. Giuseppe Artigiano"  con jazzo dei preti all'altezza dell'ex passaggio a livello sulla S.P.230 per  Spinazzola, questo dopo aver acquisito il tratto cittadino del percorso della ex linea ferroviaria delle FF.SS.; ponte in legno e corde sulle gravine: due ponti in legno e corde per una nuova attrazione sulla gravina di Gravina di Puglia; centralità e storia, la rinascita del centro storico: “al centro storico cittadino bisogna garantire ordine, vigilanza, e flusso di cittadini che agevolmente possono fruirlo a beneficio loro e dei commercianti presenti.  A nostro modo di vedere questo e’ possibile se l’Ente Comune fa’ una  inversione di tendenza riportando nel centro storico alcuni uffici comunali spostati altrove”;  FF.SS.: “la nostra idea e‘ quella di chiedere il proseguimento della linea ferroviaria da Matera-LaMartella  a Gravina in Puglia e avendo quest’ultimo comune il collegamento delle FF SS con i comuni posti a nord di Gravina, si può dirottare qualcuno dei treni nazionali su questa rete che serve i comuni interni alla Puglia e la provincia di Matera, questo perche si avrebbe un collegamento Canosa – Metaponto utile a servire con treni nazionali un territorio che conta oltre 300.000 abitanti”; copertura Internet Wi-fi: consentire la copertura wi-fi in zone periferiche. Zona P.I.P e agricole per combattere il “digital divine”e consentire l’installazione di imppianti di videosorveglianza a distanza; potenziamento S.P la “Tarantina”: “non attuata a causa del disinteresse dell’amministrazione provinciale rappresentata in quel momento dal nostro concittadino Assessore DOTT. Sante GIORDANO”.

 

Potrebbe interessarti

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • ''U scazzecappetìte'': sapete cos'è?

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

  • Forno a microonde, quali sono i reali rischi per la salute?

I più letti della settimana

  • Punta la pistola contro universitari e pretende di parcheggiare: "Toglietevi da lì", paura per 3 ragazzi a San Pasquale

  • Si sottopone a operazione per dimagrire, madre 35enne muore dopo bendaggio gastrico alla clinica Mater Dei

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

  • In arrivo un'altra ondata di maltempo: allerta arancione per martedì, previsti temporali e grandine

  • Dal gioco d'azzardo alle estorsioni agli imprenditori: la mappa dei racket dei clan in città

Torna su
BariToday è in caricamento