Elezioni, M5S è secondo al Pdl. Michele Cannito: "Un successo straordinario"

Giornalista e attivista di Beppe Grillo, parla del risultato conseguito in città durante le elezioni politiche appena concluse. "Ormai i politici sono carcasse che camminano"

“C’è aria di rinnovamento, di cambiamento e lo dicono i numeri: siamo la prima forza politica alla Camera dei deputati, ad Altamura siamo secondi. Un successo straordinario”. Così Michele Cannito, giornalista e attivista del M5S altamurano, seguace di Beppe Grillo da oltre vent’anni, parla dei risultati conseguiti dal movimento durante la tornata elettorale appena conclusa.

In città hanno votato in 39.500 ed escludendo 405 schede bianche e 1009 schede ritenute nulle, il 29, 35% ha votato M5S alla Camera dei deputati e il 27, 89% su 33.002 voti validi lo ha preferito anche al Senato. In poche parole i grillini si sono attestati secondi immediatamente dopo il Popolo della Libertà che ha vinto in entrambe le Camere. “In realtà-dice Michele Cannito-hanno perso entrambe le ex maggiori forze politiche della città perché hanno perso circa il 15% del consenso rispetto alle ultime consultazioni amministrative”. Il M5S è un fatto nuovo, dice, ha portato rinnovamento nel Paese e ha stravolto il linguaggio e le “pratiche” usuali dei partiti tradizionali che adesso sono chiamati a porsi degli interrogativi e a fare una sorta di revisione. "Innanzitutto- continua- non ci è servito un centesimo per fare la campagna elettorale è bastata la rete e l’attivismo di ognuno di noi”. Un movimento fatto di programmi e non di persone; è questa una marcata differenza, secondo quanto spiega, rispetto ai partiti esistenti. “Se non condividi il nostro programma vai fuori, non puoi far parte di M5S”. Non è dittatura, aggiunge, ma è fare l’interesse della nazione e non dei governanti. “Non esistono alleanze per noi, non esistono accordi precostituiti e pre elettorali perché questa è spartizione. Esiste un programma fatto di diversi punti, ed esiste una domanda: siete d’accordo?”. Così funziona, garantisce, così come funzionerà in Parlamento. Con ogni probabilità il M5S sarà uno dei gruppi politici all’interno del prossimo consiglio comunale; tra meno di due anni Altamura sarà chiamata a decidere per il rinnovo dell’amministrazione cittadina. “Qual è il programma per la città?”. “C’è ancora tempo-risponde- ma le innovazioni che proporremo sono le stesse che abbiamo proposto a livello nazionale: agricoltura a Km 0, Rifiuti Zero, Acqua Pubblica per esempio”.

“Ormai i politici-conclude-sono carcasse che camminano. In città il Pd è in discesa libera, il Pdl è più radicato ma sta perdendo terreno. Grillo, invece, è il primo politico d’Europa. Un comico”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ladri in casa nel cuore della notte (con i proprietari dentro): è allarme furti nel Barese

  • Giovane mamma morta dissanguata dopo l'urto contro una vetrata: chiesto processo per il compagno

  • Apre il nuovo 'sottopasso giallo' di Bari Centrale: più largo, con ascensori e aperto anche alle bici

  • Il pollo fritto del Kfc arriva a Bari: lavori in corso per il nuovo ristorante della Stazione Centrale

  • Via gli pneumatici, le auto parcheggiate finiscono 'sospese' sui sassi: ladri in azione a Bari

  • Stipendi in ritardo e negozio a rischio chiusura, lavoratori di Centro Convenienza in protesta: futuro incerto per 15 dipendenti

Torna su
BariToday è in caricamento