homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ferrovie Sud Est tra sprechi e malaffare, Renzi: "Vicenda squallida, faremo pulizia totale"

Presentata ieri la relazione sulle condizioni economiche della società di trasporti: dati disastrosi tra sprechi e maxi-compensi. Delrio: "Già revocati incarichi e tagliati i costi"

Nella giornata di ieri il Andrea Viero, il Commissario delle Ferrovie Sud Est, nominato dal Ministro dei Trasporti Graziano Delrio ha presentato la relazione sulle condizioni economiche della società di trasporti.

Il quadro che ne è emerso è di quelli disastrosi: dalla relazione emerge, infatti, una spesa per consulenze che in 10 anni ha superato i 132 milioni di euro, per un'azienda pubblica che ne incassa circa 150 l'anno e ha 311 milioni di debiti.

Inoltre, a creare stupore e imbarazzo è l'enorme compenso percepito da Luigi Fiorillo, amministratore di Ferrovie Sud Est, che tra il 2006 e il 2012, ha percepito compensi per circa 14 milioni.

Dopo la diffusione della relazione è arrivato anche il commento su Twitter del Presidente del Consiglio Matteo Renzi: "Sulla vicenda squallida di Ferrovie Sud Est andremo fino in fondo. Abbiamo commissariato. E faremo pulizia totale. Il Sud cambia verso"

A rincarare la dose ci ha pensato lo stesso Delrio che sempre attraverso il social network ha scritto: "Alle Ferrovie Sud Est sono già stati revocati incarichi e ridotti i costi. presto il piano industriale''. Nella società, ci tiene a ricordare il ministro anche ''tanti lavoratori per bene''.

renzi-2

delrio-2

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Fossero solo questi i problemi legati alle FSE!! Da anni i viaggiatori sono costretti a fare intere tratte su autobus pieni, anzi stracolmi , in piedi e pagando il biglietto solo perché si "scocciavano" a impegnare un altro mezzo . Mezzi rovinati, malandati, estintore non agganciato all'apposito fissaggio, separatore tra conducente e passeggero rimosso e fatti sedere comunque delle persone addirittura uno in braccio ad un altro proprio alle s@#?*%$ dell'autista!!! Stiamo parlando di buchi di miliardi in una azienda in cui non si garantisce neppure il minimo di sicurezza per i passeggeri?!?!? Parliamone per tutto ciò che i passeggeri pagano e che non gli viene garantito, per i rischi che si corrono solo perché le persone devono raggiungere il posto di lavoro o di studio!! Maggiore chiarezza su molte , molte e molte vicende che accadono e insabbiano!! Maggiore chiarezza soprattutto prima che avvengano tragedie preannunciate!!

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Bitritto, assalto nella notte: colpo al bancomat con la pala meccanica

  • Cronaca

    Corato: tentano di disfarsi della droga gettandola dal balcone. In manette tre persone

  • Cronaca

    Bitonto: incendiata l'auto di proprietà del comandante dei vigili urbani

  • Sport

    Fc Bari, parla il neo-presidente Giancaspro: "Piano industriale e ritorno del galletto"

I più letti della settimana

  • Omicidi, droga, armi ed estorsioni: colpo al clan Misceo-Telegrafo, 41 arresti

  • "C'è una bomba all'Inps", palazzo evacuato ma è un falso allarme

  • Stadio della Vittoria, minaccia e picchia vigili con calci e pugni: arrestato parcheggiatore abusivo

  • Molfetta, assalto a furgone portavalori nel centro commerciale 'Mongolfiera': vigilantes feriti, banditi in fuga

  • Adesso è ufficiale: Cosmo Giancaspro è il nuovo proprietario del Bari

  • Schiaffeggia anziana e le strappa catena d'oro: arrestato 47enne

Torna su
BariToday è in caricamento