Grandinata nel sud est barese, la Provincia convoca un tavolo istituzionale

Il tavolo di coordinamento tra Regione, Prefettura, Provincia e Comuni colpiti dalla grandinata dello scorso 8 giugno, si terrà lunedì prossimo e servirà a predisporre le misure di intervento a sostegno dei Comuni più danneggiati dal maltempo

Lunedì 13 giugno alle ore 10.00 presso la Sala Giunta della Provincia di Bari, su iniziativa del Presidente, Francesco Schittulli, è convocato un tavolo di coordinamento fra la Regione Puglia, la Prefettura di Bari ed i Comuni colpiti dalla grandinata dell’8 giugno scorso che ha causato ingenti danni alle attività agricole, industriali e commerciali del territorio.

A fronte delle numerose segnalazioni giunte alla Provincia di Bari il Presidente Schittulli ha invitato all’incontro tutti i parlamentari della Terra di Bari al fine di individuare le misure più idonee per fronteggiare la grave situazione di emergenza in atto.

Intanto i sindaci dei Comuni baresi maggiormente colpiti dal maltempo hanno convocato Consigli comunali straordinari per avviare le procedure di richiesta del riconoscimento dello stato di calamità naturale, invocato anche dalla Provincia subito dopo la grandinata dell'8 giugno. Una necessità riconosciuta dallo stesso assessore regionale alle Risorse Agroalimentare Stefàno durante il sopralluogo nei comuni interessati dalla grandinata.

La Coldiretti ha sottolineato i danni "devastanti" provocati all'agricoltura. Colpiti in particolare i tendoni di uva e i ciliegeti, danneggiati nel pieno della raccolta. Ieri anche l'associazione dei comuni pugliesi Anci Puglia ha chiesto alla Regione Puglia e al Governo la proclamazione dello stato di calamità naturale e lo stanziamento di fondi straordinari per far fronte agli ingenti danni causati della violenta grandinata abbattutasi su alcune zone della Puglia. L'Associazione dei comuni ritiene inoltre indispensabile da parte della Regione una pianificazione concreta e la previsione di strumenti finanziari per "rispondere in modo tempestivo e ragionato agli eventi calamitosi che colpiscono la regione". "A imprenditori e cittadini esprimiamo sostegno e solidarietà - ha detto il presidente di Anci Puglia Luigi Perrone - per i danni subiti dall'economia del territorio. Chiediamo a Regione e Governo aiuti concreti per fronteggiare l'emergenza e per i comuni interessati, lo scomputo dal patto di stabilità delle spese per il ripristino dei danni".

 

GUARDA LE FOTO DELLA GRANDINATA (si ringrazia Polignanoweb)

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Dite addio alle sigarette: i trucchi e i consigli per smettere di fumare

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

I più letti della settimana

  • L'alga tossica 'invade' il litorale barese, le analisi Arpa: alte concentrazioni da Giovinazzo a San Giorgio

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Motociclista cade sulla provinciale vicino Altamura: perde la vita centauro 39enne

  • Bimba di 2 anni colpita da Seu: ricoverata in gravi condizioni al Giovanni XXIII

  • Caldo con le ore contate: oggi e domani ultimi giorni di afa, da Ferragosto crollo delle temperature

Torna su
BariToday è in caricamento