Corruzione nella Pubblica amministrazione, 50 funzionari indagati. Il Pdl: "Numero enorme"

Secondo la stima fatta da un quotidiano locale, le recenti inchieste sulla sanità in Puglia e sugli appalti Dec al Comune di Bari coinvolgerebbero in tutto 50 funzionari pubblici. Il Pdl attacca: "Numeri che dimostrano il fallimento della sinistra"

Sarebbero almeno 50 i funzionari, tra Regione Puglia e Comune di Bari, coinvolti nelle recenti inchieste sul malaffare nella pubblica amministrazione pugliese. A fornire la cifra è oggi l'edizione locale del quotidiano 'La Repubblica', che calcola il dato prendendo in considerazione sia i dipendenti pubblici di Regione e Asl coinvolti nell'inchiesta sugli accreditamenti delle strutture sanitarie private, sia quelli dell'inchiesta sugli appalti aggiudicati alla Dec dei De Gennaro dal Comune di Bari. Funzionari che, secondo quanto emerso dalle indagini, firmavano delibere, attestavano il falso, truccavano i documenti, al fine di favorire imprenditori e politici amici, assicurandosi in cambio regali e favori di vario genere.

IL COMMENTO DEL PDL - "Se davvero, come calcola la stampa, sarebbero 50 i funzionari pubblici indagati - scrive in una nota il capogruppo Pdl alla Regione, Rocco Paleseè chiaro che saremmo davanti ad un fallimento politico senza precedenti del sistema di Governo della sinistra in Puglia che si dimostra troppo permeabile a clientele e interessi e, quindi, privo di controlli".  "Siamo garantisti e non consideriamo certo le inchieste al pari di sentenze, ma il quadro che emerge - afferma Palese - è inquietante rispetto alla diffusione dei fenomeni di corruzione e alla apparente facilità con cui tutto ciò è potuto accadere senza che il livello politico si accorgesse di nulla". "Ci auguriamo - conclude Palese - che quanto prima sia fatta chiarezza e che emergano responsabili e responsabilità, ma allo stato attuale delle cose diviene ogni giorno più chiaro che la più grande responsabilità politica della sinistra pugliese è quella di aver ignorato per anni i tanti allarmi che su queste vicende, e soprattutto sulla sanità, arrivavano quotidianamente da noi dell'opposizione, da colleghi di maggioranza e spesso anche dagli stessi operatori sanitari".
 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Isabella, la Monica Bellucci di Molfetta che ha rubato il cuore all'ex tronista Francesco Monte: "E' speciale perché è normale"

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

  • Xiaomi apre a Casamassima: il colosso cinese sbarca nel centro commerciale, 13 assunti e premi all'inaugurazione

Torna su
BariToday è in caricamento