Primarie Pd, Boccia in soccorso dell'infortunato Emiliano: "Sarebbe sensato un rinvio"

Dal sostenitore della mozione del governatore pugliese arriva la richiesta "un sussulto di umanità" agli altri candidati. Il governatore è in ospedale dopo l'intervento al tendine d'Achille

"È evidente che già stiamo facendo un congresso con rito abbreviato e c'è un candidato azzoppato. Ci aspettiamo che gli altri candidati abbiano un sussulto di umanità". Il messaggio, diretto all'ex premier Matteo Renzi e al ministro Andrea Orlando, è di Francesco Boccia, sostenitore della mozione di Michele Emiliano, che due giorni fa si è operato al tendine d'Achille del piede destro nell'ospedale di Foggia, a causa di un infortunio rimediato durante un ballo in Calabria.

"Sarebbe come andare in campo e non avere di fronte l'avversario, ma collegato da un ospedale", ha spiegato Boccia, da qui la richiesta implicita di un rinvio delle primarie. Parole a cui fa eco anche lo stesso Orlando: "Sono assolutamente d'accordo - ha spiegato - se un competitor è impossibilitato a fare campagna elettorale, sarebbe sensato un rinvio. Parole accolte positivamente anche da uno dei sostenitori di Emiliano, Dario Ginefra: "La ricerca della vittoria a tavolino sarebbe antisportiva e somiglierebbe a quei goal segnati con l'uomo a terra, gesti di mera vigliaccheria".

La replica di Emiliano - In mattinata è arrivata anche la replica del governatore pugliese, che ci ha tenuto a ringraziare il ministro Orlando per le sue parole. "Ci tengo anche a dire - ha spiegato in una nota Emiliano - che non voglio assolutamente condizionare i tempi delle primarie, non ho chiesto nulla in tal senso, ringrazio ancora chi ha mostrato spontaneamente sensibilità e immedesimazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza sessuale sul treno per Bari, blocca con la forza studentessa e la palpeggia: arrestato mentre era sul lungomare

  • Urtano un'auto in via Amendola, finti poliziotti scendono e rubano denaro a un ragazzo: fuga da Bari a Mola, inseguiti e arrestati

  • Blitz in un negozio cinese all'ingrosso di Bari: sequestrati 100mila euro di prodotti 'Apple' e 'Samsung' taroccati

  • Incidente a Bari, schianto all'incrocio: auto finisce fuori strada e abbatte semaforo

  • Nuovo caso sospetto di Coronavirus: 40enne da Bisceglie al Policlinico di Bari. All'aeroporto di Palese arriva lo scanner termico

  • Bari regina incontrastata della Puglia, piace sempre più agli stranieri: turisti pazzi per cibo, mare e storia

Torna su
BariToday è in caricamento