Irregolarità alle primarie Pd, anche Bari nel mirino di Striscia la Notizia

Votanti senza tessera elettorale o che riescono a votare in più seggi: nel servizio mandato in onda dalla trasmissione di Canale 5 le irregolarità rilevate anche a Bari

Ammessi a votare anche senza tessera elettorale, iscritti online di cui non si trova traccia, elettori che riescono a votare anche in più seggi: sono le irregolarità denunciate in un servizio di Striscia la Notizia andato in onda ieri e relativo alle primarie Pd dell'8 dicembre. Tra le città italiane finite nel mirino degli inviati della trasmissione di Canale 5, che si sono presentati "in incognito" ai seggi spacciandosi per elettori, anche la città di Bari, in cui sono stati riscontrati alcuni casi di 'elusione' del regolamento.

GUARDA IL SERVIZIO ANDATO IN ONDA SU STRISCIA LA NOTIZIA


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Furto notturno nella stazione di servizio: ladri in fuga dalla polizia si schiantano contro recinzione

Torna su
BariToday è in caricamento