"Impianto di riciclo del vetro per riassumere gli ex lavoratori", la proposta di Carrieri e Picaro per la vertenza Om

I due consiglieri comunali di centrodestra chiedono interventi. Stamane conferenza stampa a Palazzo di Città con una delegazione degli operai: "Basta promesse inutili"

Trovare soluzioni al più presto per consentire agli operai della ex Om Carrelli-Tua Industries di ritornare a lavorare, rinconvertendo anche lo stabilimento di Modugno allocando "un impianto di riciclo di vetro al'interno o anche nella zona industriale di Bari": a proporlo, i consiglieri comunali Giuseppe Carrieri (BaRinasce) e Michele Picaro (Forza Italia) i quali nel corso di una conferenza stampa a Palazzo di Città hanno incontrato anche alcuni lavoratori della ex om, in attesa di conoscere il proprio futuro dopo anni di promesse, cassa integrazione in deroga e trattative occupazionali fallite, in ultimo quella per realizzare uno stabilimento per la produzione di un'auto elettrica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Caroli si dimetta"

"Crediamo e chiediamo che la terribile gestione della vertenza Om da parte del delegato regionale Leo Caroli - affermano Carrieri e Picaro - imponga la rimozione dello stesso dall'incarico.Non ha risolto la vicenda occupazionale e per anni ha illuso i lavoratori,non avendo la capacità  di esaminare l 'inconsistenza del progetto industriale Tua industries. Una soluzione alternativa é nella riapertura dei termini del bando regionale per l'individuazione  dei Comuni Pugliesi disponibili all'insediamento di impianti pubblici di smaltimento di rifiuti riciclabili". I lavoratori ex Om potrebbero essere impiegati lì dopo corsi di formazione adeguati. I due consiglieri, per agevolare l'insediamento industriale, chiedono che l'area dell'ex Om sia "ricompresa nella istituenda Zona Economica Speciale di Bari, per avere comunque un'opportunità in più nel caso i processi di riallocazione sopra esposti non vadano a buon fine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

  • L'estate non decolla su Bari e provincia: in arrivo forti raffiche di vento, nuova allerta meteo

  • La protesta dei 'gilet arancioni' in piazza Prefettura a Bari : "Il governo deve andare a casa"

Torna su
BariToday è in caricamento