Sostegno al candidato leghista da parte dell'assessore Di Gioia, pronta la mozione di sfiducia da sei consiglieri

Dopo il caso montato dalle dichiarazioni relative alle preferenze per le Europee, è arrivato l'appello a firma di sei esponenti di maggioranza del Consiglio regionale

Mozione di sfiducia per l'assessore regionale Leonardo Di Gioia, dopo l'avvicinamento alla Lega in vista delle Europee. Il titolare del dicastero dell'Agricoltura aveva spiegato che avrebbe appoggiato un candidato del partito di Salvini alla prossima tornata elettorale, scatenando più di un malumore nella Giunta guidata da Michele Emiliano.

E ora si potrebbero vedere i primi effetti: è stata preparata da sei consiglieri regionali di centrosinistra - Fabiano Amati, Sergio Blasi, Napoleone Cera, Gianni Liviano, Ruggiero Mennea e Donato Pentassuglia - una mozione di sfiducia nei confronti dell'assessore. E in una nota chiedono a tutti i colleghi della maggioranza in Consiglio di sottoscriverla, "a cominciare da quelli che si sono già espressi con nettezza sulle sue dimissioni - spiegano . Stiamo raccogliendo pertanto le disponibilità, così da depositarla con le sottoscrizioni in ordine alfabetico".

Le parole di Di Gioia rischiano quindi di catapultarlo al di fuori della Giunta, con una mozione da presentare in tempi rapidi, "per rassicurare - prosegue la nota - nel loro voto tutti gli elettori riformisti ed europeisti, così da evitare diserzioni o voti di protesta espressi per punire le nostre inerzie e timidezze. La mozione serve ad affermare l’idea che in Puglia c’è una classe dirigente che ha intenzione di combattere per evitare che cresca il consenso alla Lega, quindi accreditando il progetto di autonomia del nord contro la Puglia e il Mezzogiorno, oppure alimentando lo scetticismo nei confronti dell’Europa, nonostante le regioni del sud siano beneficiari netti: cioè prendono più soldi di quanti ne versano".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Autovelox a Santa Caterina", la voce corre su social e smartphone. La Polstrada: "Nessuna comunicazione ricevuta"

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • A folle velocità sulla statale con il lampeggiante acceso sull'auto: 55enne barese fermato nel Brindisino

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

Torna su
BariToday è in caricamento