Omicidio Ranieri a San Pio, Decaro: "Preoccupato, ma forze dell'ordine sono al lavoro"

Il sindaco, a margine della cerimonia di presentazione della 83esima Fiera del Levante, ha commentato il fatto di sangue avvenuto ieri sera: "Le forze dell'ordine mi hanno rassicurato sulla tempestività delle indagini, presto il responsabile assicurato alla giustizia"

"Sono molto preoccupato, ma le forze dell'ordine anche stamattina mi hanno rassicurato sulla tempestività delle indagini, e credo che a breve chi ha commesso quell'omicidio sarà assicurato alla giustizia". Così il sindaco, Antonio Decaro, parlando con i giornalisti a margini della presentazione della 83esima edizione della Fiera del Levante, ha commentato l'omicidio avvenuto ieri sera al quartiere San Pio. In mattinata, Decaro ha incontrato le forze dell'ordine nel corso della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza. 

Sollecitato dalle domande dei giornalisti, Decaro ha poi lanciato anche un messaggio ai cittadini, invitando "chi ha visto qualcosa di parlare, di raccontarlo alle forze dell'ordine anche in maniera riservata, anche in forma anonima". "Era passato quasi un anno dall'ultimo omicidio - ha proseguito Decaro - In questa città il lavoro straordinario che hanno fatto le forze dell'ordine, la magistratura di decapitare i clan, i capi clan sono tutti in galera, purtroppo ha portato delle fibrillazioni interne o ci sono clan che cercano di occupare lo spazio lasciato libero dagli altri". "Spingeremo molto di piu' sulla videosorveglianza. Il Comune di Bari - ha aggiunto il sindaco - sta acquistando altre 200 telecamere e abbiamo chiesto un finanziamento alla Regione. Ci sara' un coordinamento per le attivita' di contrasto alla criminalita' organizzata, abbiamo individuato insieme aree, strade, zone, piazze, giardini per ogni quartiere dove c'e' bisogno di un incremento di controllo da parte delle forze dell'ordine e poi sono state individuate le aree legate alla sicurezza urbana dove contrastare il fenomeno del commercio abusivo ma soprattutto del parcheggio abusivo fatto in maniera estorsiva".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

Torna su
BariToday è in caricamento