Petruzzelli, Ornaghi: "Commissario per due anni, lavoriamo per il futuro"

Il ministro per i Beni culturali, a Bari per la cerimonia di chiusura del Bif&st, incontra Vendola ed Emiliano e fa il punto sulla situazione del teatro, dal possibile arrivo di nuovi fondi alla questione della proprietà

Il commissariamento e il futuro del teatro Petruzzelli al centro dell'incontro Vendola-Ornaghi tenutosi questa mattina al Castello Svevo. Il ministro per i Beni culturali, a Bari per partecipare alla cerimonia di chiusura del Bif&st ha incontrato il presidente della Regione Puglia con il quale ha visitato la Gipsoteca e poi si è intrattenuto in una riunione durata più di un'ora.

PETRUZZELLI: COMMISSARIAMENTO E FONDI EXTRA - Al termine dell'incontro Ornaghi ha parlato con i giornalisti della scelta del commissariamento del politeama, spiegando che"finora c'é stato solo tempo per fare il punto su quello che è stato fatto", e annunciando che Fuortes si occuperà della Fondazione per due anni, lavorando al risanamento ma ponendo anche le basi per il rilancio del teatro nei prossimi anni. Il ministro si è detto poi fiducioso sulla possibilità di destinare risorse aggiuntive al teatro.

'COMITATO DI SAGGI' PER DECIDERE SULLA PROPRIETA' - L'altro argomento affrontato da Vendola e Ornaghi ha riguardato la questione della proprietà del teatro Petruzzelli, ricostruito con  53 milioni di euro di fonfi pubblici ma di fatto nella disponibilità della famiglia proprietaria. Vendola ha parlato della possibilità che la risoluzione della vicenda sia affidata "ad un comitato di saggi, di esperti di questioni giuridiche, coordinati dall'attuale commissario straordinario della Fondazione Petruzzelli, Carlo Fuortes". Un'ipotesi che, ha sottolineato Ornaghi, dovrà essere comunque "condivisa da tutte le realtà fondatrici".

EMILIANO: "APPROFONDIREMO L'IPOTESI" - Ornaghi ha poi incontrato il sindaco di Bari, Michele Emiliano, insieme al quale ha visitato la Basilica di San Nicola. Emiliano, ai giornalisti che gli chiedevano del 'comitato di saggi' proposto da Vendola ha detto di non essere a conoscenza della proposta. "Sono dell'idea - ha proseguito Emiliano - che il comitato dei saggi più importante di tutti è il Parlamento, che potrebbe prendere questa decisione. Naturalmente il Parlamento ha dei tempi piuttosto lunghi e non ci sono problemi nell'incontrarci in sede tecnica per esaminare tutte le procedure giudiziarie che sono in corso", anche relativamente al dialogo con la famiglia Messeni Nemagna, proprietaria del teatro. Il sindaco ha poi confermato la disponibilità del Comune a finanziare con un milione di euro in più la fondazione Petruzzelli, arrivando alla somma di due milioni e mezzo di euro, "se anche gli altri enti faranno la stessa cosa".

Potrebbe interessarti

  • Perchè le zanzare pungono proprio te?

  • Cos'è la Malmignatta e cosa fare in caso di morso

  • C'era una volta la 'Cialdèdde'

  • Come tenere puliti e privi di germi e batteri i bidoncini della spazzatura

I più letti della settimana

  • Nubifragio nella notte in città, tromba d'aria a Torre a Mare: danni alle barche e ai locali della piazzetta

  • Domatore ucciso dalle tigri, la titolare del circo: "Non è stato sbranato, ferita accidentale"

  • Furti di auto nei park & ride e nei parcheggi degli ospedali: i nomi dei 6 arrestati

  • "Due minuti per un furto", presa banda di ladri d'auto: colpi nei park&ride e negli ospedali

  • Il quartiere Libertà piange Fransua: cordoglio e messaggi di ricordo sui social

  • Da Giovinazzo a Fesca trasportata dal mare mosso: gabbia per l'allevamento pesci recuperata dalla Guardia Costiera

Torna su
BariToday è in caricamento