Sessantamila multe in più all'anno, stretta della Polizia Locale in città. C'è chi dice no: "Baresi non sono bancomat"

E' l'impegno sempre più intenso della Polizia Locale di Bari che, stamattina, ha illustrato la propria attività in Comune, nel corso di un'audizione in Commissione Trasparenza. Picaro: "No a eccessiva repressione"

Sessanta mila sanzioni in più in media negli ultimi due anni, passando da 180mila a 240mila: è l'impegno sempre più intenso della Polizia Locale di Bari che, stamattina, ha illustrato la propria attività in Comune, nel corso di un'audizione in Commissione Trasparenza.

A rispondere alle domande dei consiglieri, il Comandante della Polizia Locale, Michele Palumbo. Nel corso dell'audizione, inoltre, è emersa una variazione di bilancio, approvata di recente dal Consiglio comunale, in cui sono stati stanziati 200mila euro nel capitolo di spesa destinato alle notifiche delle sanzioni: “La nostra polizia locale svolge un lavoro encomiabile - ha commentato il consigliere della Lega Michele Picaro, presidente della Commissione - . Donne e uomini che ogni giorno ci garantiscono servizi indispensabili. Ma il sindaco Decaro e la sua amministrazione comunale la smettano di utilizzarli come meri esattori. Tale funzione svilisce il ruolo del Corpo.

"Certo - osserva Picaro - noi resteremo sempre dalla parte del rispetto delle regole ed è giusto punire i furbetti, ma questi dati confermano la linea politica dettata dall’amministrazione Decaro: stimolare esclusivamente le azioni di repressione a discapito delle attività di prevenzione e presidio del territorio, come più volte denunciato dalla Lega. Tanta solerzia Decaro la adoperi anche per garantire la sicurezza di scuole, parchi, giardini e periferie. I cittadini non sono bancomat e gli agenti non sono esattori” conclude Picaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Tenta di attraversare con le sbarre in chiusura, auto resta bloccata al passaggio a livello

Torna su
BariToday è in caricamento