Primarie del Centrodestra, fissate le regole: "Election day il 17 febbraio, seggio unico forse in Fiera"

Concluso il lavoro dei 'saggi' di Lega, Fratelli d'Italia e Noi con l'Italia-Direzione Italia. Porte ancora aperte per Forza Italia, in attesa di una risposta dei berlusconiani: "La coalizione sia unita"

Nessuna porta sbarrata verso Forza Italia, nonostante il countdown scorra inesorabile verso metà gennaio, termine ultimo per presentare candidatura e accettazione del programma, in vista dell'appuntamento con le urne del 17 febbraio: prosegue la marcia di avvicinamento delle Primarie del centrodestra con la chiusura ufficiale del tavolo dei 'saggi' composto da rappresentanti di Lega, Fratelli d'Italia e Noi con l'Italia-Direzione Italia, dal quale è stato stilato il regolamento con il quale si svolgerà la tornata per designare i candidati sindaci di coalizione, per il momento a Bari e Foggia.  Confermata, dunque, la terza domenica di febbraio per l'election day del centrodestra che nel capoluogo pugliese potrebbe allestire il seggio unico e quartier generale negli spazi della Fiera del Levante. L'ipotesi sarà valutata nei prossimi giorni, così come la possibilità di vedere altre città, tra le 64 della Puglia al voto la prossima primavera, predisporre Primarie di centrodestra. Un metodo che sembra piacere sempre di più ai tre partiti: "Crediamo - spiega Andrea Caroppo, segretario regionale della Lega - sia la migliore modalità per scegliere il candidato. Non è possibile inquinare i voti, abbiamo aperto anche alle civiche e non ci mettiamo a fare primarie già scritte come altri. Per noi saranno primarie vere".

Cosa farà Forza Italia?

Il convitato di pietra nella conferenza stampa di oggi, nel Fortino allestito con i presepi di Spaccabari, era ovviamente Forza Italia, in queste ore impantanata nelle polemiche all'interno del partito tra favorevoli e contrari alle primarie: "Per noi - aggiunge Caroppo - il percorso non è chiuso. Potranno partecipare presentando un candidato, sostenendo uno in corsa o quello che poi uscirà dalle urne, agganciandoci in maniera successiva. Le porte sono aperte, l'obiettivo è creare un centrodestra più unito". "Sentire i cittadini - ha aggiunto il coordinatore regionale di Nci-Di, Francesco Ventola - coinvolgerli dalla fase iniziale, non può che essere un elemento migliorativo di tutto il centrodestra.Stiamo rispettando i tempi che ci siamo dati, e siamo sulla strada del più ampio coinvolgimento. Non andiamo alla ricerca di ammucchiate ma, per Bari, rappresentiamo un'alternativa credibile a chi ha governato fino ad ora".

Il regolamento delle Primarie

In attesa dei forzisti, Antonio Distaso (Nci-Di) ed Erio Congedo (FdI) hanno spiegato ai cronisti il regolamento delle primarie, assemblato dal comitato di saggi composto dallo stesso Distaso, da Nuccio Altieri (Lega) e Marcello Gemmato (FdI): "Ci si è basati - affermano - sul regolamento per le elezioni dei sindaci. In sede di presentazione delle candidature abbiamo deciso di modulare il numero delle firme da presentare. A Bari queste dovranno essere depositate da sottoscrittori residenti del comune". Ne serviranno tra le 350 e le 700, entro il 19 gennaio. Quattro giorni prima vi è il limite per l'accettazione del programma. Si potrà votare dai 18 anni in su, senza versare alcun contributo. Il 17 febbraio invece, come noto, la tornata elettorale, con o senza Forza Italia.

Potrebbe interessarti

  • Estate 2019 tra cibo e cultura: sagre, festival e manifestazioni di Bari e provincia

  • Spaghettata di San Giovanni: tradizione e semplicità in pochi ingredienti

  • Bari Wireless: come navigare gratuitamente su Internet con un proprio PC portatile o smartphone

  • Menta, pepe di Cayenna, aglio e altri rimedi naturali per allontanare le formiche

I più letti della settimana

  • Si avvicina all'auto e tenta di portar via un bimbo di 5 anni: bloccato dai carabinieri

  • Dopo il bagno a Pane e Pomodoro, la brutta sorpresa: "Sparita la borsetta con soldi e cellulare"

  • Da Bari a Savona con camera da letto, pensili e bici sul tetto dell'auto: fermato automobilista nel Modenese

  • Tornano le aperture serali dei mercati settimanali: a luglio e agosto bancarelle al calar del sole

  • Scontro sulla statale 16: quattro veicoli coinvolti, traffico rallentato in direzione sud

  • "Scippata della borsa" a due passi dl lungomare: giovane studentessa derubata di soldi e documenti

Torna su
BariToday è in caricamento