mercoledì, 23 aprile 15℃

Spending review, via libera al taglio delle Province. Bari diventa città metropolitana

Approvato nella notte dal Consiglio dei Ministri il decreto legge sul riordino della spesa pubblica. Nel testo anche la riduzione delle Province, che in Puglia porterà all'abolizione della Bat e alla trasformazione di Bari in città metropolitana

Redazione 6 luglio 2012

In un primo momento si era parlato di un rivio ad agosto, ma nel testo definitivo approvato nella notte dal Consiglio dei MInistri il provvedimento invece c'è: la 'fase due' della spending review (il piano di riordino della spesa pubblica varato dal governo, nrd) comprenderà anche il taglio delle Province, a partire dal 2013 saranno praticamente dimezzate, diventando non più di 50.

I criteri specifici per la selezione degli enti locali da abolire saranno fissati dal Consiglio dei Ministri entro dieci giorni, ma si baseranno comunque su due indicatori: popolazione ed estensione. Sembra quasi certa dunque, in Puglia, la soppressione della Bat, la sesta provincia istituita nel 2004, mentre un'altra novità riguarderà Bari. Il capoluogo pugliese, infatti, rientra tra i dieci per il quali scatterà l'abolizione della Provincia e l'istituzione della 'città metropolitana', il cui territorio coinciderà con quello della provincia soppressa. Al quale si aggiungeranno con ogni probabilità, nel caso specifico di Bari, i sette Comuni 'reduci' dalla soppressione della Barletta-Andria-Trani. 

Annuncio promozionale

 

province

Commenti