Emiliano attacca la Lega verso le Regionali 2020: "Io per la Puglia contro i nemici del Nord"

"C’è qualcuno - ha affermato - che senza aver mai fatto nulla per questa terra, pretende ora di prendersela, anzi di riprendersela. Io non credo che neanche l’uomo più di destra della Puglia possa accettare una prospettiva del genere"

"Io sono il candidato della Puglia contro il nemico del Nord". A dichiararlo è il governatore pugliese Michele Emiliano che, a margine dela conferenza stampa di presentazione del dossier "La Puglia e la lotta ai tumori: il punto di vista di pazienti e cittadini" svolta da Ipsos su iniziativa "Donna Salute onlus" ha risposto a una domanda dei giornalisti sulle prossime Elezioni Regionali di primavera, attaccando la Lega

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"C’è qualcuno - ha affermato - che senza aver mai fatto nulla per questa terra, pretende ora di prendersela, anzi di riprendersela. Riprendersela come? Ci avete tolto soldi, personale, ci avete trattato come schifezze, riempito di insulti: questo è il nord della politica italiana, ora vogliono riprendersi cosa? La Regione che abbiamo aggiustato meglio di qualunque altra? La Regione locomotiva del Sud? Volete riprendervela per fare una colonia, per piazzare qui quelli che vi sono avanzati in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto? Io non credo che neanche l’uomo più di destra della Puglia possa accettare una prospettiva del genere. Questa è la battaglia, chiunque ci sta è benvenuto nella nostra coalizione" ha concluso il candidato del centrosinistra alla riconferma in Regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Commando assalta tir pieno di prodotti alimentari e sequestra autista: caccia ai malviventi

  • "Ero a fare le pelose" sul lungomare: scatta multa da 3mila euro. A Bari oltre 300 persone in quarantena

  • Lutto nel mondo dello spettacolo: è morta Matilde Lomaglio, volto barese della tv negli anni '80

  • Stroncato dal coronavirus a 44 anni: l'addio di amici e colleghi per Luca Tarquinio Coletta, 'gigante buono' della Multiservizi

  • Nonno contagiato dal Coronavirus al San Paolo: in sette vivevano nell'appartamento da 60mq

  • Muore medico barese contagiato dal coronavirus: è la terza vittima in Puglia tra gli operatori sanitari

Torna su
BariToday è in caricamento