Il centrosinistra si spacca per le Regionali, Renzi avverte Emiliano: "Avremo un nostro candidato"

Il leader di Italia Viva in un'intervista a 'L'aria che tira', su La7, mette in chiaro che il sostegno al governatore uscente non ci sarà: "Il nostro nome? Lo annunceremo dopo le elezioni in Emilia"

Le tensioni si erano già fatte evidenti alla vigilia delle primarie del centrosinistra, quando Teresa Bellanova, ministro delle Politiche Agricole e presidente di Italia Viva, aveva messo in chiaro che il partito renziano non avrebbe sostenuto né partecipato alle consultazioni. Ma a rendere definitiva la frattura arrivano oggi le dichiarazioni di Matteo Renzi, che annuncia, per le Regionali in Puglia, un proprio candidato, escludendo il sostegno a Emiliano.

"La Puglia di Emiliano è l'emblema dell'alleanza culturale con il grillismo: Ilva, Tap, la Xylella, la Banca popolare di Bari che non doveva diventare una Psa. In Puglia noi presenteremo un candidato diverso da Emiliano", ha detto Renzi a "L'aria che tira" su La7.

La replica di Emiliano: "Avanti con il contributo di tutti i pugliesi"

Alla domanda su chi sarà il candidato di Iv in Puglia, Renzi ha risposto: "Lo annunceremo a febbraio, dopo le elezioni in Emilia". Alla domanda se sarà Teresa Bellanova, il leader di Italia Viva ha replicato: "Bellanova fa il ministro e lo fa bene, ed è anche il presidente di Italia Viva. Non credo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggualto a colpi di pistola tra i vicoli di Triggiano: pregiudicato 36enne ferito

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • "Dove si colloca l'Iran nel globo?" E gli americani indicano la Puglia: i risultati (tutti da ridere) del sondaggio

  • Chiude un altro negozio storico in città: addio a Ventrelli, al suo posto nascerà un casinò

  • "Luogo di ritrovo di pregiudicati", chiuso per 15 giorni bar nel mercato coperto di Cellamare

  • "C'è un feto nel cassonetto" a Carbonara, i Carabinieri ritrovano resti organici: sono interiora di animali

Torna su
BariToday è in caricamento