homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Regione, tre consiglieri Idv lasciano: nasce il gruppo "Democratici autonomi"

Il nuovo gruppo consiliare sarebbe vicino al sindaco Michele Emiliano, e potrebbe quindi sostenere la sua candidatura alla Regione. E' composto dai consiglieri Orazio Schiavone, Aurelio Gianfreda e Patrizio Mazza

Tre consiglieri lasciano il gruppo Idv-Lista Di Pietro e in consiglio regionale nasce un  nuovo gruppo, quello dei "Democratici autonomi". La costituzione del nuovo gruppo - che secondo quanto si è appreso è vicino al sindaco Emiliano e potrebbe quindi sostenerne la candidatura alle regionali - è stata formalizzata oggi con una comunicazione al presidente del Consiglio regionale pugliese Onofrio Introna.

Il nuovo gruppo è composto dai consiglieri regionali Orazio Schiavone (capogruppo), Aurelio Gianfreda e Patrizio Mazza.

A rappresentare l'Idv nel consiglio regionale pugliese rimane un solo rappresentante: Lorenzo Nicastro, assessore regionale all'Ambiente. "Italia dei Valori resta presente nel Consiglio e punta a rilanciare la propria attività politica attraverso la mia persona", ha commentato  Nicastro. "Apprendo da una nota dei colleghi Mazza, Gianfreda e Schiavone delle dimissioni dal Gruppo di Italia dei Valori presso il Consiglio regionale. Non sono stupito anche in ragione del fatto - evidenzia Nicastro - che da mesi ormai l'attività dei colleghi era distante dalle scelte politiche del partito e, soprattutto, assente rispetto alle istanze che vengono dal territorio e dagli attivisti". "Sono certo che militanti e attivisti - aggiunge Nicastro - non mancheranno di sostenere questo nuovo corso, di maggiore dialogo con i territori, di scambio con i riferimenti territoriali e nazionali dell'Italia dei Valori. Ripartiamo da uno, ma non mi sento solo - conclude - sento il sostegno e l'appoggio di tanti che mi spronano a rilanciare una esperienza incagliata per mesi da tattiche personalistiche".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Raccolta rifiuti porta a porta a Modugno, "In 15 giorni differenziata al 41,21%"

    • Cronaca

      Terremoto nel Centro Italia, soccorsi in partenza anche dalla Puglia

    • Cronaca

      Fuga in moto con l'argenteria rubata: bloccati dai carabinieri, due denunce

    • Incidenti stradali

      Provinciale Triggiano-Carbonara: scontro tra auto, tre feriti

    I più letti della settimana

    • Valenzano, Emiliano contro il sindaco: "Non difende la sua comunità dalla minaccia mafiosa"

      Torna su
      BariToday è in caricamento