homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Ryanair, Emiliano rassicura: "Voli non saranno sospesi"

Il presidente della Regione interviene sul caso della delibera per il finanziamento alla compagnia irlandese, la cui approvazione è stta rinviata: nessuno stop ai collegamenti, chiarisce il governatore, ma solo verifiche sulla regolarità della convenzione per la promozione del turismo 'incoming'

Nessuna volontà di sospendere i voli Ryanair, ma solo l'intenzione di verificare a fondo la regolarità del contratto per la promozione del turismo 'incoming' con la compagnia irlandese. Il presidente della Regione, Michele Emiliano, prova a fare chiarezza sulla decisione, presa dalla sua giunta prima della pausa natalizia, di sospendere l'approvazione della delibera che riguarda il finanziamento, per il 2015, di 13,8 milioni alla Ryanair per la promozione turistica della Puglia sul sito del vettore aereo.

Tale accordo tra Aeroporti di Puglia e Ryanair fu sottoscritto nel 2009, rinnovato nel 2014, e poi ancora rinnovato, su autorizzazione della Regione, sul finire della giunta Vendola, per altri cinque anni. La regolarità della procedura, tuttavia, è finita sotto la lente di ingrandimento della magistratura barese. Per questo Emiliano vuole vederci chiaro, annunciando anche l'intenzione di ascoltare sulla vicenda il punto di vista della Procura, per poi portare la discussione - e dunque la decisione - in Consiglio regionale.

Nel frattempo però, assicura il governatore, la vicenda non tocca in alcun modo i voli low cost della compagnia, che proseguono regolarmente, perchè il contratto di promozione turistica rappresenta un discorso a parte rispetto ai collegamenti effettuati dalla compagnia irlandese. Certo c'è chi ha già espresso il timore che la compagnia irlandese, nel caso in cui l'accordo di promozione venisse meno, possa 'ritirarsi' dalla Puglia. "Se ciò avvenisse sarebbe grave - ha commentato Emiliano - perchè  le due cose non devono essere collegate". 

Intanto, sul 'caso' Ryanair si è registrato oggi anche l'intervento di Federalberghi, che ha definito indispensabile per il settore turistico pugliese la presenza sul territorio della compagnia irlandese.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Castellana, una piantagione di marijuana tra gli alberi: cinque arresti

    • Cronaca

      Centri diurni per disabili, la Fials: "Rischio chiusura con stop ai fondi del Comune"

    • Cronaca

      Restyling via Sparano, proposte e idee del Comitato: "Più verde nei salotti"

    • Cronaca

      Palme colpite da punteruolo rosso: in centro abbattute quattro piante

    I più letti della settimana

    • Consiglio comunale, question time a vuoto: manca il numero legale

      Torna su
      BariToday è in caricamento