Oltre 1500 firme per chiedere "più sicurezza" a Santo Spirito: Agorà deposita petizione in Prefettura

"Totale assenza di vigilanza" in piazza San Francesco, " reati predatori ed insicurezza dei cittadini che percepiscono nelle ore serali" alla base della raccolta firme nel quartiere

"Totale assenza di vigilanza" in piazza San Francesco, " reati predatori ed insicurezza dei cittadini che percepiscono nelle ore serali": è quanto ha riferito l'associazione 'Agorà', stamane, nell'incontro avuto in Prefettura dopo aver depositato una petizione popolare con oltre 1500 firme raccolte negli scorsi mesi. L'obiettivo è quello di chiedere maggiore sicurezza nel territorio: "Ad oggi - spiega il consigliere comunale Michele Picaro (Fi) - la musica non è cambiata si è arrivati addirittura ad assistere all’impossibilità di poter far giocare i bambini ai pochi giochi ludici presenti in piazza San Francesco per la prepotenza di alcuni bulletti, nella totale assenza di vigilanza".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Scioglimento Comune Valenzano per mafia: slitta a settembre il giudizio sulla candidabilità dell'ex sindaco

  • Attualità

    Polo giudiziario nelle ex Casermette: pronta nuova intesa Comune-Ministero

  • Cronaca

    Cerimonia al sacrario e corona d'alloro a Palazzo di Città: le celebrazioni per il 25 aprile

  • Attualità

    Vivibilità e sicurezza, i comitati di quartiere chiamano i candidati sindaco: "Ascoltate le nostre proposte"

I più letti della settimana

  • Muore soffocato durante il pranzo di Pasqua: tragedia a Monopoli

  • Tamponamento tra due auto sulla SS16: soccorsi i passeggeri. Traffico in tilt

  • Schianto sulla provinciale Monopoli-Alberobello: scontro auto-moto, muore centauro 55enne

  • Allarme bomba sul lungomare, intervengono i carabinieri: "Borsa abbandonata per terra"

  • Albero si spezza per il forte vento e sfonda tir su viale Trisorio Liuzzi: grave autista

  • La dea bendata bacia un ex pescatore a Mola: Gratta e Vinci da 100mila euro trovato tra i rifiuti

Torna su
BariToday è in caricamento