Scandalo nell'Idv, la Procura apre un fascicolo d'inchiesta

La decisione presa dopo la denuncia presentata qualche giorno fa da Michele Cagnazzo, ex responsabile per l'Idv dell'Osservatorio pugliese sulla legalità, e anticipata dal settimanale "L'Espresso". Per il momento non ci sono indagati

Nuovi sviluppi sul presunto scandalo a luci rosse che coinvolgerebbe due esponenti di spicco dell'Italia dei Valori in Puglia. Sulla base della denuncia presentata la scorsa settimana da Michele Cagnazzo, ex responsabile per l'Idv dell'Osservatorio pugliese sulla legalità, la Procura di Bari ha aperto un fascicolo d'inchiesta.

L'indagine però non è stata ancora assegnata a nessun sostituto, ed il fascicolo non ha ancora indagati né ipotesi di reato. Il contenuto della denuncia di Cagnazzo era stato anticipato venerdì scorso dal settimanale "L'espresso". La testimonianza chiamerebbe in causa i parlamentari Pierfelice Zazzera e Stefano Pedica, entrambi accusati di aver ricattato una donna di 31 anni, promettendole un posto di lavoro in cambio di prestazioni sessuali. La denuncia di cagnazzo si baserebbe sugli stessi racconti della donna, da lui conosciuta negli uffici pugliesi dell'Idv nell'aprile 2010.

I fatti raccontati da Cagnazzo sono per il momento ancora da accertare. Nel frattempo i presunti responsabili respingono ogni accusa, e l'onorevole Zazzera ha fatto sapere di aver querelato Cagnazzo per diffamazione.
 

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Ferragosto 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

Torna su
BariToday è in caricamento