Rifiuti in città, Emiliano contro l'Amiu: "Ne ho piene le scatole"

Il sindaco su Facebook riporta una segnalazione dei cittadini sullo stato di degrado del giardino di piazza Garibaldi e commenta: "Se non mi verranno offerte giustificazioni all'Amiu ne vedranno delle belle"

Emiliano contro l'Amiu. A pochi giorni dalla presentazione del nuovo servizio di gestione e manutenzione dei giardini pubblici, affidato in maniera congiunta ad Amiu e Multiservizi, il sindaco di Bari punta il dito contro gli operatori della municipalizzata. E lo fa condividendo su Facebook una segnalazione ricevuta dai cittadini: "I cittadini - scrive il sindaco - mi dicono che il giardino Garibaldi oggi faceva schifo. Io ne ho piene le scatole dell'Amiu e dei cittadini che non puliscono. Se non mi verranno offerte giustificazioni all'Amiu ne vedranno delle belle".

Le parole del sindaco sono chiare: la colpa è dell'Amiu, ma anche dei cittadini incivili, e bastano a scatenare una serie di commenti e segnalazioni sulle situazioni di degrado e sporcizia che si ripetono in diversi punti della città,  e non soltanto nelle zone più periferiche. C'è chi incolpa l'Amiu, chi i vigili che non sorvegliano abbastanza, chi invece loda quei pochi operatori ecologici che fanno con impegno il proprio mestiere. E a chi fa notare al sindaco che l'Amiu è una municipalizzata, e che quindi lui avrebbe tutto il potere di azzerarne i vertici, Emiliano risponde: "è esattamente quello che ho già fatto. ma non basta. Di fronte ai continui abusi dei cittadini servirebbe uno spazzino per cittadino".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abbonamenti abusivi alla tv a pagamento, blitz in Italia e in Europa: scattano gli arresti, centrale anche a Bari

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Desiderate che il vostro bucato sia profumato? Tutto dipende dalla pulizia della vostra lavatrice

  • Omicidio a San Pio, proseguono le indagini sul delitto. Michele Ranieri cognato di Vincenzo Strisciuglio

  • Svaligiano appartamento di un'anziana, scatta l'inseguimento per le vie di Carrassi: presi due giovani

  • Rissa in strada al Libertà, intervengono le Forze dell'ordine: "Bottiglie di vetro usate come armi"

Torna su
BariToday è in caricamento