'Whistleblowing', in Comune una piattaforma per segnalare illeciti e anomalie

Attraverso un sistema informativo che garantisce la riservatezza, il dipendente comunale potrà inviare la sua denuncia relativa a eventuali condotte anomale, facendo scattare i controlli

Una piattaforma tecnologica, di semplice utilizzo, per consentire ai dipendenti del Comune di Bari, in assoluta riservatezza, di segnalare condotte anomale e illecite all'interno dell'ente, facendo così scattare i relativi controlli. Si chiama 'Whistleblowing', ed è il sistema informativo presentato oggi dal Comune di Bari, e sviluppato dalla ClioCom di Lecce, in linea con le disposizione dell'Autorità Nazionale Anti Corruzione (ANAC).

In particolare, il sistema consente di gestire le segnalazioni in modo trasparente attraverso una procedura definita: il dipendente che accede al sistema si identifica attraverso un codice (non sono comunque previste né accettate segnalazioni anonime) e invia la sua denuncia che, coperta da riservatezza sull'identità, arriva al responsabile anti corruzione del Comune. Si neutralizza così il rischio di eventuali pressioni e discriminazioni, dirette e indirette, sia sul dipendente che effettua la segnalazione, sia sul soggetto che la gestisce. Rimangono segrete per tutti i dipendenti e i dirigenti sia il contenuto della segnalazione sia l'identità di eventuali soggetti segnalati. Inoltre il segnalante ha la possibilità di verificare lo stato di avanzamento dell'istruttoria.

Il sistema risponde a quanto previsto nel piano triennale di prevenzione della corruzione e per la trasparenza, approvato dalla Giunta comunale a gennaio scorso, in cui si faceva riferimento all'"acquisizione di un sistema informatizzato che consenta di gestire le segnalazioni indirizzandole al destinatario competente (responsabile anti corruzione e altro soggetto dallo stesso designato), assicurando la copertura dei dati identificativi del segnalante, mediante codifica, salvo che la segnalazione non sia anonima o che ricorrano le condizioni legali che rendono indispensabile svelarne l'identità ai soggetti autorizzati".


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Salvini a Bari: a Japigia la visita alla villa confiscata alla criminalità

  • Politica

    "Basta fomentare odio", gli studenti di Link accolgono Salvini con una 'barca' di messaggi

  • Cronaca

    Strada transennata a Santo Spirito dopo la sentenza, ma il Municipio si ribella: "Serve per il deflusso del traffico"

  • Cronaca

    Assalto al supermercato: armati minacciarono cassiere e clienti, presi baby rapinatori

I più letti della settimana

  • Netturbino ucciso davanti alla sede Amiu, 4 arresti per l'omicidio Amedeo: "L'ex amante commissionò il delitto"

  • Aereo colpito da un fulmine, paura tra i passeggeri in arrivo a Bari

  • Il nuovo film di Checco Zalone uscirà a Natale 2019: "Si chiamerà Tolo Tolo"

  • Lotte e alleanze per il potere, le 'comparanze' per espandersi oltre la città: i clan baresi fotografati dalla Dia

  • Omicidio Michele Amedeo davanti alla sede Amiu: i nomi dei quattro arrestati

  • Mafia e scommesse online, in 21 a processo. Tommy Parisi viola domiciliari e torna in carcere

Torna su
BariToday è in caricamento