Al fianco delle donne malate di tumore al seno: il premio 'Laudato medico' a radiologa dell'ospedale 'San Paolo' di Bari

Emanuela Garasto, in servizio nella Breast Unit dell'ospedale di Bari, è tra i quattro vincitori nazionali del riconoscimento 'al Laudato Medico', intitolato a Umberto Veronesi, assegnato ai professionisti che si sono distinti per empatia e sostegno alle pazienti

Emanuela Garasto - Foto Fb

C'è anche un medico dell'ospedale San Paolo di Bari, Emanuela Garasto, tra i quattro professionisti che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento nazionale 'Al Laudato Medico', assegnato annualmente dalla fondazione Europa Donna ed intitolato all'oncologo Umberto Veronesi.

Il premio, istituito per "promuovere l’umanizzazione della medicina praticata e insegnata da Umberto Veronesi", premia annualmente i medici (in quattro diverse categoria) che più si sono distinti per empatia, ascolto e vicinanza alle pazienti, sulla base delle segnalazioni delle stesse donne che hanno combattuto o combattono contro il tumore al seno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per l'edizione 2019 il riconoscimento, consegnato ieri a Milano, è stato assegnato a: Giuseppe Di Martino, della Breast Unit dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Caltanissetta per la categoria dei chirurghi; Palma Fedele, della Breast Unit dell’Ospedale Perrino di Brindisi per la categoria degli oncologi; Emanuela Garasto, della Breast Unit dell’ospedale San Paolo di Bari per la categoria dei radiologi; Simona Cristallini, della Breast Unit dell’Ospedale di Lucca, per la categoria dei radioterapisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro nel ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento