E' tra i più rapidi e pericolosi: la lotta al tumore al pancreas parla pugliese

Riflettori puntati su Bari il 21 novembre. SOS conoscenza di una patologia dilagante. Associazioni alleate per vincere: Unipancreas con A.P.O. Puglia, Slow Food Murge, Il Sogno di Arlecchino e il Nastro Viola scendono in campo per il buono & salutare

Pancreas

Batte un cuore pugliese nell'associazione Unipancreas Onlus. Il 21 novembre, in occasione della giornata mondiale del tumore al pancreas i riflettori saranno puntati su Bari.

Le famiglie preoccupate e i pazienti, affetti da uno dei tumori più rapidi e pericolosi, troveranno una risposta alle loro mille preoccupate domande. Sarà, infatti, aperto a tutti e a partecipazione gratuita il workshop organizzato da Unipancreas unitamente alla Condotta Slow Food delle Murge che si terrà giovedì 21 novembre dalle 18.30 alle 21, al Grand Hotel delle Nazioni di Bari sul Lungomare Nazario Sauro 4.

Sorpresi per l’inatteso abbinamento fra gli appassionati di tipicità di Slow Food e l’associazione Unipancreas? Fra i pochissimi passi in avanti di questi decenni nella lotta contro la temibile patologia c’è una sola certezza: la prevenzione si fa a tavola e in palestra! E la cura per chi, purtroppo, si è già ammalato? La ricerca avanza e per Unipancreas, che ha sede a Verona, dopo le azioni in Veneto e Lazio, la Puglia è una tappa di importanza strategica.

Il Tacco d’Italia ha il triste record della obesità a livello nazionale. Qui, però, abbonda anche la generosità. Il numero dedicato Prono Pacreas 045-4858022, nato quattro mesi fa, è stato donato dall’azienda Tecnodigital di Altamura. A ciò si aggiunge che il noto professionista che risponde al telefono, per aiutare chi vuol saperne di più del tumore al pancreas, è il lucano dott. Raffaele Pezzilli, già presidente dell’associazione Italiana Studio Pancreas (AISP).

In occasione del 21 novembre, Giornata Mondiale del Tumore al Pancreas, a Bari tante associazioni saranno alleate: Il Sogno di Arlecchino, l’A.P.O. (Associazione Prevenzione Oncologica) Puglia Onlus insieme a Unipancreas e Slow Food Condotta delle Murge. Molto forte anche il segnale da parte delle istituzioni: parteciperanno il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e il sindaco di Bari Decaro. Nel mondo accademico, fra gli altri, segnaliamo la partecipazione del prof. Loreto Gesualdo direttore della Scuola di Medicina dell’Università di Bari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxitamponamento a catena sulla Statale 16 a Palese: diversi feriti, traffico in tilt

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • Nunzia superstar a New York: le orecchiette di Bari Vecchia conquistano il 'Travel Show'

Torna su
BariToday è in caricamento