Voltarsi, guardare e ascoltare le donne colpite dal tumore al seno: la campagna per la 'Race for the Cure'

L'installazione in corso Vittorio Emanuele, a due passi dal Villaggio per la manifestazione che si svolgerà domenica per le strade della città

Una campagna dedicata non solo alle donne ma a tutti i cittadini e alle istituzioni, invitando a dare ascolto alle donne con tumore al seno metastatico: a pochi giorni dalla 'Race for the Cure', prevista per domenica a Bari, è stato presentato il progetto 'Voltati. Guarda. Ascolta', con l'obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sul cancro al seno attraverso storie e testimonianze di pazienti. Alcune saranno divulgate nel corso di eventi di piazza attorno a un'installazione in corso Vittorio Emanuele, a due passi dal Villaggio della Race for the Cure. Le tre storie selezionale saranno lette libretti formato Millelire e ascoltate, in versione audio racconto, con la voce di voce narrante delle attrici Emanuela Grimalda e Daniela Morozzi. L'appuntamento è stato presentato questa mattina in Comune.

Il Comune: "L'iniziativa accende una luce"

“Come donna e come amministratrice, sono molto sensibile a questo delicato argomento - ha raccontato l'assessore cittadino al Commercio, Carla Palone -. Ho accompagnato in questo difficile percorso tante amiche che ce l’hanno fatta, tranne una, Lia, alla quale intendo dedicare questa conferenza stampa. Voglio sottolineare la bellezza di questa iniziativa dalla quale traspare il senso di unione e di comunità che si crea spesso tra le donne: si parla di donne, quindi, ma per superare i momenti più difficili ci rivolgiamo anche agli uomini perché spesso abbiamo bisogno del loro aiuto per non sentirci sole. Il mio più sentito grazie va alle associazioni, che si confrontano con le istituzioni e con la città per elevare il livello di benessere comune: a questo riguardo ricordo il Villaggio di race For the Cure di domenica prossima, un momento di festa e di solidarietà ma anche di riflessione per richiamare su questi temi l’attenzione di tutti. Questa iniziativa accende una luce, anche se piccola, in questo tunnel e serve a farci sorridere e tornare a vivere. Per l’amministrazione è importante che Bari sia stata scelta come punto di riferimento per la partenza di questo tour: un’iniziativa che il sindaco Decaro, come presidente dell’Anci, intende estendere a tutto il territorio nazionale”.

"Garantire i bisogni delle donne"

“Europa Donna Italia - ha spiegato Paola Pignocchi, portavoce dell'associazione - conta circa 130 associazioni, ed è cresciuta molto dal momento della sua costituzione, nel 1994. Il successo registrato dalla campagna e la grande partecipazione delle pazienti dimostrano che si tratta di uno strumento efficace che aiuta le donne a uscire dall'isolamento e offre loro l'opportunità di esprimersi, di essere ascoltate, di raccontare la loro esperienza di vita. E proprio da queste storie emerge una donna sofferente eppure attiva e combattiva, che si confronta con la quotidianità: la famiglia, il lavoro, la casa. In questo modo l’incertezza, compagna di strada, piò trasformarsi in uno stimolo per accogliere la vita nonostante tutto e, anche imparando a fermarsi, a viverla più intensamente”. “Per noi della Komen Italia – ha detto la presidente del comitato regionale pugliese Linda Catucci - aderire a questo progetto è una scelta naturale, in linea con la nostra mission. Da anni infatti cerchiamo di garantire alle donne che si trovano a vivere questa non facile condizione, ascolto attento dei loro bisogni e necessità e anche servizi gratuiti personalizzati che aiutino a mantenere la migliore qualità di vita possibile”.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Giocolieri, maghi, acrobati e musicisti: il festival degli artisti di strada anima Bari vecchia

  • Cronaca

    Prima domenica di controesodo: traffico intenso sulla statale 16 in direzione nord

  • Attualità

    Rifiuti abbandonati e divieti ignorati, gli abusi sulle coste denunciati al numero verde: "Oltre 300 segnalazioni in due mesi"

  • Eventi

    In gara per il sogno di Miss Italia: a Cellamare le finali regionali

I più letti della settimana

  • Caos Palagiustizia a Bari, annullato trasferimento degli uffici giudiziari in via Oberdan

  • Violenta studentessa 19enne sul treno Lecce-Bologna: arrestato 40enne

  • Scontro tra auto e camion sulla Noicattaro-Casamassima: muoiono madre e figlia

  • Lite in famiglia degenera in coltellate durante il pranzo di Ferragosto: due feriti gravi al San Paolo

  • Nuove scosse di terremoto in Molise: avvertite anche a Bari e in provincia

  • "C'è un cane in tangenziale", la polizia stradale interviene per salvarlo

Torna su
BariToday è in caricamento