A Giovinazzo obbligo di vaccini per l'iscrizione a scuole materne ed asili: l'ordinanza del sindaco

Il provvedimento è stato deciso dal primo cittadino Tommaso Depalma: "Nessun bambino al di sotto dei 6 anni sarà ammesso a frequentare le scuole cittadine senza l certificazione relativa alle avvenute vaccinazioni obbligatorie"

Il sindaco di Giovinazzo, Tommaso Depalma, in qualità di autorità sanitaria locale e di responsabile della tutela della salute pubblica dei propri cittadini, ha emesso un'ordinanza con la quale ordina che "nessun bambino al di sotto dei 6 anni venga ammesso a frequentare, per l'anno scolastico 2018-2019, le scuole di Giovinazzo senza preventiva produzione da parte dei genitori della certificazione relativa alle avvenute vaccinazioni obbligatorie ex lege rilasciata dal servizio Igiene pubblica della Asl". Il provvedimento è stato notificato ai dirigenti scolastici e ai titolari di asili nido e scuole materne presenti sul territorio giovinazzese: "Ritengo che sulla questione sanitaria  -spiega Depalma - benché le Asl locali e la Regione Puglia siano molto attente sul tema, occorra dare un segnale forte che sottolinei l'importanza della vaccinazione". La decisione di Giovinazzo arriva dopo quella del capoluogo pugliese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Lotta ai tumori, il cioccolato 'nero' è un alleato della prevenzione. Ricercatore di Bari: "20 grammi ogni due giorni"

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Attimi di tensione in una scuola, papà entra e schiaffeggia 14enne: "Lascia stare mio figlio"

  • Temporali, vento e mare in burrasca: allerta meteo arancione su Bari e provincia

Torna su
BariToday è in caricamento