Lotta allo spaccio e al consumo di droga tra i giovanissimi: telecamere all'esterno di 5 scuole superiori cittadine

Saranno ultimati nelle prossime settimane gli interventi nelle vicinanze di “Marconi”, "Flacco”, “Socrate”, “Tridente - Vivante - Gorjiux” e “Salvemini”

Entrola fine di giugno saranno ultimati i lavori d'installazione delle telecamere di videosorveglianza nelle vicinanze di diversi istituti scolastici della città. I plessi interessati dagli interventi sono 5:  l’istituto tecnico statale “Guglielmo Marconi”, il liceo classico “Orazio Flacco”, il liceo classico “Socrate”, l’istituto tecnico “Tridente - Vivante - Gorjiux” e il liceo scientifico “Gaetano Salvemini”.

Grazie agli 'occhi elettronici', le immagini, in tempo reale e registrate, entreranno a far parte della rete di 249 telecamere cittadine per la sorveglianza urbana e saranno visibili anche alla Questura di Bari. L'obiettivo dell’intervento è quello di assistere le forze di Polizia nell’attività di prevenzione e contrasto allo spaccio di stupefacenti attorno alle scuole. L'intervento rientra nel piano straordinario proposto dal Ministero dell'Interno, avviato a settembre dello scorso anno: il capoluogo pugliese, su 2,5 milioni complessivi stanziati (Fondo Unico Giustizia) per i Comuni oltre i 200mila abitanti, ha ottenuto 81500 euro, di cui circa 67mila per l'installazione delle telecamere e, la restanze parte, per i servizi di controllo da parte della Polizia Locale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpi di pistola esplosi per strada a San Pio: morto pregiudicato 39enne

  • Week-end del 14 e 15 settembre 2019: gli eventi a Bari e provincia

  • Agguato a San Pio, indagini a tutto campo per l'omicidio Ranieri: forse faida interna agli Strisciuglio

  • Incidente al San Paolo: auto della polizia finisce fuori strada

  • Non paga il parcheggiatore abusivo al molo San Nicola, ragazza trova l'auto danneggiata: "Ora basta"

  • Nessuna chiusura per la Saicaf, l'azienda: "Trasferimento sede in via Oberdan e riorganizzazione produttiva"

Torna su
BariToday è in caricamento