Emergenza Coronavirus: arriva la nuova app ‘iorestoacasa’ per l'autovalutazione dei sintomi

Ogni cittadino può valutare il livello di attenzione da prestare alle proprie condizioni di salute in base a sintomi e comportamenti adottati. Il download è gratuito attraverso lo store ufficiale Android tramite la ricerca ‘iorestoacasa’. Presto sarà attivo anche tramite store iOS

La Federazione delle Società Medico Scientifiche Italiane (FISM), in collaborazione con Exprivia, in considerazione dell'evolversi della situazione epidemiologica e dell'incremento dei casi di coronavirus sul territorio nazionale, nonché dell’impegno periodico nello sviluppo di percorsi di informazione e sensibilizzazione sulla nuova malattia, lancia l’app ‘iorestoacasa che consente l’autovalutazione da parte dei cittadini di sintomi e comportamenti adottati nell’ultimo periodo.

L’app, dotata di funzionalità avanzate per l'analisi anonima dei dati con l'Intelligenza Artificiale, consente di rispondere a una serie di domande che indagano su sintomi, viaggi, famiglia, abitudini e vaccini fatti. In base alle risposte del cittadino, la tecnologia valuterà il livello di attenzione – alto, medio o basso – da prestare alle proprie condizioni di salute, fatte salve tutte le rigorose prescrizioni emanate da Ministero della Salute e Istituto Superiore di Sanità. L’app sarà successivamente dotata di funzionalità multi-canale e chatbot gestiti da Intelligenza Artificiale per permettere alle Autorità di disporre di un’ampia mole di dati utili, elaborati e di facile lettura.

Il dottor Franco Vimercati, presidente della FISM – Federazione a cui aderiscono le società mediche scientifiche del nostro Paese accreditate con il Ministero della Salute - afferma che “La condivisione delle informazioni scientifiche è assolutamente indispensabile per promuovere comportamenti corretti e sicuri tra gli operatori sanitari e le persone che possono sentirsi disorientate o confuse dalla moltitudine di notizie che circolano in questi giorni”.

Fin dal nascere dell’emergenza, Exprivia ha adottato ogni provvedimento utile ad allineare l’azienda alle disposizioni delle Autorità per contrastare la diffusione del Coronavirus, con il duplice obiettivo di salvaguardare le attività produttive e la salute di tutti i collaboratori. La nuova app è un ulteriore passo avanti fatto dal gruppo per contribuire al rallentamento della diffusione del virus, come dichiara Francesco Bellifemine, direttore della Digital Factory E-Health e Smart City di Exprivia: “Anche grazie alla sensibilità della FISM siamo riusciti a dare vita in tempi rapidissimi all’app ‘iorestoacasa’. In questo modo Exprivia intende contribuire alla prevenzione dal contagio mettendo a disposizione della popolazione uno strumento utile”.

www.exprivia.it

https://www.fism.it/  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Barese, ragazzino di 12 anni muore soffocato da una mozzarella

  • Traffico di droga, blitz dei carabinieri nel Barese: smantellata banda, undici arresti

  • Giovane assalita da gruppetto di ragazze per le strade dell'Umbertino: "Erano quindici contro una"

  • Incidente sulla Statale 16, moto urta tir e finisce sull'asfalto: centauro travolto da auto e ferito

  • Fiumi di droga nel Barese, il capo gestiva il sistema dal carcere: acquirenti 'attesi' nella palazzina in centro a Mola

  • La lite condominiale finisce a colpi di coltello: donna ferita alle braccia

Torna su
BariToday è in caricamento