Si chiama ''1997 BQ'' ed è il gigantesco asteroide in avvicinamento alla Terra

Il gigantesco asteroide sarà visibile nella notte tra il 21 e il 22 maggio e regalerà un vero e proprio spettacolo naturale

©Pixabay

'Questa volta si tratta del 1997 BQ e si dirige verso di noi': si ha l'impressione di essere in uno di quei film che sanno di catastrofe (come in Armageddon o Deep Impact) soprattutto in questo anno 2020 ormai suggellato come calamitoso, ma anche questa volta parliamo di un asteroide che viaggia a 42mila km/h circa e ''sfiorerà'' la nostra Terra esattamente ad una distanza di 6,2 milioni di chilometri dal nostro pianeta. 

Anche se molto distante da noi, tuttavia la Nasa lo definisce come 'potenzialmente pericoloso' perchè classificato tra tutti quei corpi celesti con una dimensione superiore ai 150 metri e in arrivo verso la Terra mantenendo una distanza minore di 7,5 milioni di chilometri.

Quanto è grande allora?

Gli scienziati che lo hanno misurato hanno definito le sue dimensioni e classificato appunto come un asteroide gigante per il suo diametro tra i 670 metri e 1,5 chilometri.

Quando passerà?

Molti di noi staranno dormendo mentre il gigante (buono) ci saluterà: l'ora stimata è intorno alle 3:45 del mattino del 22 maggio e la Nasa e Esa ci rassicurano affermando che la situazione è sotto controllo e non ci sarà alcun pericolo perchè la sua traiettoria non è pericolosa per la terra.

Come vederlo?

Per osservarlo però bisognerà munirsi dell’attrezzatura necessaria, attraverso il sito ufficiale dell’ESA e della NASA o oppure visitando il Virtual Telescope Project per la diretta streaming.

Tutti gli appassionati che decideranno di mantenersi svegli per osservare questo fenomeno astronomico assisteranno ad un vero e proprio spettacolo naturale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Il sindaco Antonio Decaro ospite da Mara Venier a Domenica In: "A Bari solo 56 contagiati. Pugliesi bravissimi nella fase 1"

Torna su
BariToday è in caricamento