Mascherine introvabili? Ecco il tutorial per realizzarle in casa: l'idea di una sarta barese

Il tempo a disposizione ne abbiamo ora che con l'emergenza coronavirus siamo tutti a casa. Cresce sempre di più la necessità di indossare le mascherine per proteggerci dal contagio ma purtroppo iniziano a scarseggiare. Ecco che l'idea di una sarta barese può esserci molto d'aiuto: una guida su come realizzare in casa delle mascherine originali, ecologiche, funzionali e anti irritazione

La sarta Rosa Sblano ha pubblicato sui social network un video tutorial per creare delle mascherine in modo originale, ovviando all’esaurimento di quelle in commercio e anche per trascorrere dei momenti di serenità e gioia con la propria famiglia.

Con questo video, utile a tutti in questo periodo – ha affermato Rosa Sblano – mostro il concetto che sta alla base della mia attività, ovvero che la figura della sarta è sempre utile e importante. In genere le persone possono, con pochi strumenti come ago e filo, adoperarsi con il cucito creativo e dare un aiuto in questi momenti difficili, contribuire a passare il tempo e a formare i propri figli e perché no, anche ai bambini”.

Il video di circa 9 minuti ha come protagoniste la sarta Rosa Sblano, titolare in una scuola di moda, insieme a sua figlia Alessia. Le due mostrano come creare delle mascherine, ovvero i dispositivi di sicurezza più comuni, in modo semplice e originale, con prodotti naturali, ecologici e anti irritazioni. A seguito dell’epidemia del nuovo coronavirus è aumentata in modo esponenziale la richiesta di mascherine, provocando il quasi totale esaurimento del prodotto e al consequenziale aumento di prezzo fino a raggiungere cifre esagerate. La loro validità sta nel trattenere le particelle (di saliva o di sudore) evitando che possano arrivare in contatto con altre persone.

Le mascherine che realizzo sono in tessuto 100% cotone, double face, colorate e fashion secondo richiesta. Esse contengono una tasca nella quale, si possono mettere dei filtri protettivi per renderle ancor più sicura contro gli agenti patogeni. Nel caso non si fosse in possesso di questi filtri, comunque queste mascherine possono sostituire le barriere che solitamente vengono create in situazioni di emergenza, con sciarpe, maglioni, e robe simili poco pratiche e poco igieniche. Quelle mostrate nel video sono lavabili facilmente con prodotti anti batterici, sterilizzabili con il vapore del ferro da stiro e riutilizzabili”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rosa Sblano è una sarta d’esperienza, originaria di Bitonto, in attività dal 1988. Autrice dei tre volumi “Metodo di taglio sartoriale italiano” è depositaria di un brevetto tecnico “la Squadra Sartoriale” per un personale metodo di lavoro. Le mascherine da lei create sono facilmente realizzabili, seguendo attentamente il video, visibile sulla sua pagina Facebook , o cercando il tutorial su YouTube.

Il Tutorial completo su come realizzare le mascherine

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Positivo al Coronavirus, viola la quarantena ed esce per fare la spesa: barese beccato dai carabinieri

  • Come proteggersi dal contagio del ''Coronavirus'': le mascherine, i disinfettanti e le abitudini igieniche

  • Tragedia a Bari: scende per ritirare la frutta, cade a terra e muore. "La versione dell'infarto non convince i figli"

  • Party di compleanno per i 18 anni nonostante i divieti coronavirus: in casa arriva la Polizia, scattano multe salatissime

  • Incendio all'alba in un ristorante a Bitritto, fiamme distruggono il 'Ranch'

  • Primo decesso per Coronavirus a Modugno, il dolore del sindaco Magrone: "Una sconfitta di tutti"

Torna su
BariToday è in caricamento