Focaccia barese: la ricetta originale

Non potete essere a Bari e non assaggiare la buonissima focaccia locale. Ecco la ricetta fatta in casa secondo la tradizione barese

©FPWing - Shutterstock.com

A Bari quando si parla di Street food non si intende solo un fenomeno venuto da lontano, una moda, ma un vero e proprio rapporto culturale che dura, non si sa da quando, con il cibo, con le nostre radici, con la nostra essenza. Si può affermare con certezza che a Bari lo Street Food, inteso come anche il mangiare per strada, esiste da sempre: focacce, panzerotti, sgagliozze, bombette....una grande varietà che ha acquisito i suoi quartieri di nobiltà anche grazie alla globalizzazione. In particolare la focaccia barese rappresenta un vero e proprio 'Must' quando si arriva a Bari.
Si cammina per strada, si passeggia, si va a fare la spesa, si va a trovare un amico e non è difficile fermarsi a comprare un buon pezzo di focaccia barese. Ah, quanto è buona questa focaccia?! Cosi' osannata anche dai più grandi chef e divenuta il simbolo della baresità spesso fotografata in riva al mare in compagnia di una buona birra fresca come se fosse una vera e propria VIP. Vediamo insieme la ricetta tradizionale della tipica focaccia barese

Ingredienti per la ricetta  

Un viaggio alla scoperta della gustosa ed inimitabile focaccia barese, uno dei prodotti più amati dagli amanti della buona cucina. Come ogni ricetta tramandata, anche quella della focaccia, conserva custoditi in segreto nella memoria delle nonne e delle mamme baresi i suoi ingredienti e i suoi procedimenti per rendere l’impasto unico ed inimitabile.

Gli ingredienti

200 g di farina di grano tenero

150 g di farina di semola rimacinata

300 ml di acqua tiepida

80 g di lievito naturale e/o pasta madre

100 g di olio extra vergine d’oliva

sale q. b.

mezza patata lessata

1 pizzico di zucchero

200 g di pomodorini ciliegini

olive verdi baresane in salamoia

origano q. b.

Preparazione

Come prima cosa per preparare questo gustoso prodotto occorre partire impastando le farine, il lievito, l’olio, il sale, lo zucchero, l’acqua e la patata schiacciata.L'impasto deve risultare morbido e appiccicoso. Il tutto deve riposare per un’oretta circa affinchè raggiunga il volume ottimale.

Successivamente occorre preparare la teglia ungendola con l’olio d’oliva all'interno della quale inserire la massa lievitata. Occorre aiutarsi con le mani per stenderla per bene in prossimità dei bordi in modo da coprire al meglio la teglia.

Infine disporre i pomodorini già tagliati a metà e le olive, condire con origano, sale e olio e lasciar cuocere in forno a 250 gradi per 30-40 minuti.


Buon appetito a tutti!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

  • Coronavirus, caso sospetto a Bari: accertamenti su paziente ricoverata al Policlinico, rientrava dalla Cina

  • Ludovica volata via a soli 18 anni, il Ministero le concede il diploma alla memoria: "Una borsa di studio in suo onore"

  • La dea bendata bacia anche Rutigliano: sbancato il gratta e vinci, fortunato si aggiudica 2 milioni di euro

  • "Da qui non esci vivo", imprenditore vittima d'estorsione legato e minacciato per una denuncia: arrestato 'U can'

  • Auto in sosta 'impacchettata' con la carta regalo: "Hai capito che qui non devi parcheggiare?"

Torna su
BariToday è in caricamento