← Tutte le segnalazioni

L'appello di Sos Città: pulite le grate di via Amendola!

Via Giovanni Amendola · Mungivacca

In questi giorni, alcuni cittadini che hanno a cuore le sorti della propria città, ma soprattutto, spaventati dalle forti piogge che hanno messo in ginocchio numerose città d'Italia, ci hanno segnalato il forte stato di abbandono in cui si trovano tutte le grate di scarico pluviale presenti in Via Amendola, in particolare nel tratto compreso tra il rondò di Via Conte Giusso e Via Laforgia, all'interno del quale ritroviamo l'importantissimo &Ospedaletto dei bambini&.

"È assurdo che le grate siano completamente otturate. Basta fare semplicemente una passeggiata per accorgersi di una situazione che deve assolutamente essere al più presto risolta data l'importanza che le stesse ricoprono in caso di abbondanti piogge. Non lamentiamoci se poi le strade si allagano perché molto dipende anche dalla pulizia di queste grate; grate che molto probabilmente, dato lo stato in cui si trovano, non vengono pulite almeno da anni" - sbotta il Presidente di Sos Città, Danilo Cancellaro.

"Proprio il tratto che ci hanno segnalato è uno di quelli in cui maggiormente si verificano problemi di allagamenti in caso di piogge, problemi che, molto probabilmente, sono dovuti anche al mancato funzionamento delle grate che, essendo ostruite, non raccolgono le acque come dovrebbero, finendo per accumularsi sulla carreggiata. Noi abbiamo provveduto a segnalare il disservizio all'ufficio competente, ma invitiamo il Sindaco Antonio Decaro ad accellerare l'intervento, data la stagione invernale alle porte" prosegue il Vicepresidente di Sos Città, nonché ex Presidente dell'VIII Circoscrizione, Dino Tartarino.

"Sicuramente madre natura ci sta mettendo del suo nel provocare tutte queste abbondanti piogge, ma se il peggio può essere evitato dall'intervento dell'uomo, allora è giusto che questo venga effettuato prima che si possano verificare spiacevoli episodi, soprattutto in virtù della presenza di un ospedale pediatrico in zona" conclude Danilo Cancellaro

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
BariToday è in caricamento