← Tutte le segnalazioni

Altro

Sanità Puglia, protesta infermieri precari “storici”

Finalmente ci siamo, tutti gli infermieri precari storici che hanno superato i 36 mesi di servizio nelle rispettive ASL di appartenenza sono invitati a partecipare il 20 e 21 marzo 2017 al sit in di protesta dinanzi alla Presidenza della Regione Puglia, in via Capruzzi, per rivendicare il diritto al lavoro. In fondo hanno ragione, vedersi scippare l'unica certezza seppure precaria di un lavoro, dopo tanti anni di sacrifici per aver garantito l'assistenza sanitaria pugliese da tempo affetta da gravi carenze d'organico fa rabbia e suscita preoccupazione e angoscia tra i lavoratori.

In effetti, il concorsone varato con il decreto "la buona scuola" dal governo Renzi è da esempio, in quanto, ha prodotto poche assunzioni e tanti licenziamenti tra i precari che da anni sostengono il mondo della scuola, per cui, è legittima la preoccupazione a fronte di un futuro lavorativo aggrappato al solo superamento di un "quiz" e non alle capacità professionali maturate negli anni. É facile desumere come la questione precari in Puglia si trasformerà ben presto in un problema non più sanitario ma sociale, considerando i possibili licenziamenti e mettendo in difficoltà molte famiglie monoreddito. E non si comprende perché non attendere la pubblicazione del decreto Ministro Madia che potrebbe risolvere definitivamente l'annosa questione del precariato storico, stabilizzando molti infermieri che da tempo hanno maturato il diritto all'assunzione, come la regione Piemonte, che con un accordo regione-sindacati si appresta, dopo una ricognizione del personale, alla stabilizzazione dei precari. Gli infermieri ci credono e sono pronti a far sentire la loro voce confrontandosi con tutte le istituzione che si renderanno disponibili a capire le ragioni di tale protesta e a trovare le opportune soluzioni. "Infermieri Precari Storici"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Segnalazioni popolari

    • Segnalazioni

      Semaforo "vandalizzato" in via Dante Alighieri

    • Segnalazioni

      Viale Kennedy, "il giardino del degrado"

    • Segnalazioni

      Erbacce in viale Kennedy, "ormai invivibile"

    • Segnalazioni

      Via Sparano, strada "troppo sporca"

    Torna su
    BariToday è in caricamento