As Bari, Garzelli si congeda: "Tre anni difficili, ma abbiamo messo in sicurezza il club"

L'ex dg biancorosso lascia: "Avevo deciso da tempo di non proseguire questa esperienza lavorativa"

"La mia missione era mettere in sicurezza il club ristrutturandolo sul piano economico. Avendo raggiunto l'obiettivo e avendo iscritto la squadra al prossimo campionato di B considero terminata la mia esperienza nel Bari". Si è congedato così Claudio Garzelli, ex dg del club pugliese, salutando la proprietà nelle persone dei fratelli Matarrese (Michele, Vincenzo e Antonio).

Dirigente serio e misurato, lascia il Bari dopo aver ricoperto nelle ultime tre stagioni varie posizioni dirigenziali, da amministratore delegato a direttore generale. "Abbiamo affrontato tre anni difficili nei quali - spiega Garzelli - abbiamo tenuto in piedi la società creando le condizioni per un rilancio con il possibile ingresso di nuovi soci o di una nuova proprietà. Il nostro lavoro ha ricevuto riconoscimenti. L'ultimo è del direttore generale della Lega calcio di Serie A, Marco Brunelli: si è complimentato per come abbiamo superato problemi economici e la querelle del calcioscommesse". "Avevo deciso da tempo di non proseguire questa esperienza lavorativa - conclude Garzelli - ma per non turbare l'ambiente non avevo mai fatto cenno in dichiarazioni pubbliche. La società non ha una cultura del lavoro collegiale, e questo elemento per me era più di una aspirazione". "In molti frangenti sono stato solo nel decidere, anche per non influire sui miei collaboratori. I tifosi? Mi hanno criticato, ma quando ho spiegato la necessità di vendere a gennaio per far quadrare i conti avevo cognizione della nostra situazione e così è arrivata una nuova penalizzazione. Il futuro? Ho altri incarichi nel calcio e mi dedicherò con maggiore intensità a questi". (Ansa)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    L'ulivo di Monopoli non è affetto da Xylella, si restringe l'area cuscinetto nel Barese: escono Conversano e Polignano

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda e si schianta contro marciapiede, incidente alle porte di Ceglie

  • Economia

    Mercatone Uno chiude per fallimento, la rabbia di lavoratori e clienti: negozi chiusi a Bari e Terlizzi

  • Cronaca

    Policlinico, revocato sequestro di beni per un ex dirigente

I più letti della settimana

  • Trema la terra nel Nord Barese: scossa di terremoto avvertita anche a Bari, gente in strada

  • Rapina con sparatoria al Banco di Napoli di viale Salandra: i nomi dei sette arrestati

  • Assalto con sparatoria al Banco di Napoli in viale Salandra: scatta il blitz, sette persone arrestate

  • Mercatone Uno chiude per fallimento, la rabbia di lavoratori e clienti: negozi chiusi a Bari e Terlizzi

  • Rapinano supermercato al Libertà: in due fermati dalla polizia in via Crispi

  • Terremoto nel Nord Barese, sospesi treni sulla Bari-Foggia. Stop anche al traffico delle Fal

Torna su
BariToday è in caricamento