Bari, giro di vite in vista: lunedì Matarrese cederà la mano a Garzelli

All'inizio della prossima settimana, secondo quanto riportato oggi da Repubblica, verrà sancito l'addio al Bari del presidente Matarrese dopo una gestione quasi trentennale. A sostituirlo, l'attuale dg Garzelli che diventerà amministratore unico

Potrebbe essere il vero e proprio ribaltone in casa Bari: secondo indiscrezioni riportate da Repubblica, infatti, pare che dopo ben 28 anni di presidenza, Vincenzo Matarrese sia in procinto di lasciare la carica di patron della compagine biancorossa. L'assemblea degli azionisti in programma lunedì potrebbe sancire il passaggio di consegne con l'attuale direttore generale Garzelli che diverrebbe amministratore unico.

GLI INDIZI DELL'ADDIO - Gli indizi che porterebbero all'addio di Vincenzo Matarrese dal Bari sono molteplici. Vediamoli nel dettaglio: partiamo dalla conferenza stampa di presentazione di Mutti, occasione nella quale Matarrese annunciò che quella sarebbe stata la sua penultima conferenza. L'ultima, con grossa probabilità, sarà proprio quella della prossima settimana per chiarire ancor meglio i dettagli della passaggio di consegne. Si, perchè dopo la conferenza stampa seguita all'esonero di Ventura e all'arrivo di Mutti, Matarrese si è trincerato in un silenzio tombale e in un graduale ma ascendente allontanamento dalla squadra nell'ultimo mese visto che il presidente biancorosso in quel lasso temporale non si è più fatto vivo al San Nicola. Nel 2001, quando aveva Carlo Regalia come braccio destro, Matarrese si lasciò andare a qualcosa di simile ma era solo un 'periodo di pausa' per sostenere le critiche dei tifosi di allora. Ora lo scenario è diverso: retrocessione scaturita in malo modo, difficoltà economiche, rottura con i giocatori per la spalmatura degli stipendi e (forse) anche le emersioni delle intercettazioni sul calcioscommesse riguardanti la squadra, pare abbiano fatto da motore trainante alla decisione. Senza contare che nell'ultimo mese, la figura di Claudio Garzelli è emersa in modo esponenziale sia per la vicenda degli stipendi ai tesserati, sia per l'esposizione ai media. Dovrebbe essere lui, quindi, a guidare a breve la società biancorossa con il ruolo di amministratore unico o delegato.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento