Bari, giro di vite in vista: lunedì Matarrese cederà la mano a Garzelli

All'inizio della prossima settimana, secondo quanto riportato oggi da Repubblica, verrà sancito l'addio al Bari del presidente Matarrese dopo una gestione quasi trentennale. A sostituirlo, l'attuale dg Garzelli che diventerà amministratore unico

Potrebbe essere il vero e proprio ribaltone in casa Bari: secondo indiscrezioni riportate da Repubblica, infatti, pare che dopo ben 28 anni di presidenza, Vincenzo Matarrese sia in procinto di lasciare la carica di patron della compagine biancorossa. L'assemblea degli azionisti in programma lunedì potrebbe sancire il passaggio di consegne con l'attuale direttore generale Garzelli che diverrebbe amministratore unico.

GLI INDIZI DELL'ADDIO - Gli indizi che porterebbero all'addio di Vincenzo Matarrese dal Bari sono molteplici. Vediamoli nel dettaglio: partiamo dalla conferenza stampa di presentazione di Mutti, occasione nella quale Matarrese annunciò che quella sarebbe stata la sua penultima conferenza. L'ultima, con grossa probabilità, sarà proprio quella della prossima settimana per chiarire ancor meglio i dettagli della passaggio di consegne. Si, perchè dopo la conferenza stampa seguita all'esonero di Ventura e all'arrivo di Mutti, Matarrese si è trincerato in un silenzio tombale e in un graduale ma ascendente allontanamento dalla squadra nell'ultimo mese visto che il presidente biancorosso in quel lasso temporale non si è più fatto vivo al San Nicola. Nel 2001, quando aveva Carlo Regalia come braccio destro, Matarrese si lasciò andare a qualcosa di simile ma era solo un 'periodo di pausa' per sostenere le critiche dei tifosi di allora. Ora lo scenario è diverso: retrocessione scaturita in malo modo, difficoltà economiche, rottura con i giocatori per la spalmatura degli stipendi e (forse) anche le emersioni delle intercettazioni sul calcioscommesse riguardanti la squadra, pare abbiano fatto da motore trainante alla decisione. Senza contare che nell'ultimo mese, la figura di Claudio Garzelli è emersa in modo esponenziale sia per la vicenda degli stipendi ai tesserati, sia per l'esposizione ai media. Dovrebbe essere lui, quindi, a guidare a breve la società biancorossa con il ruolo di amministratore unico o delegato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz a Bari, raffica di arresti nel clan Parisi-Palermiti-Milella: smantellati arsenale da guerra e traffico di droga

  • Colpo al clan Parisi-Palermiti-Milella: i nomi degli arrestati nel blitz dei carabinieri a Bari

  • Capodanno a Bari con lo show in piazza Libertà: anche quest'anno il concerto in diretta su Canale 5

  • Alla guida senza patente e con addosso eroina, non si ferma all'alt della polizia: inseguimento da film in Tangenziale

  • L'arsenale dei Parisi-Palermiti-Milella in un anonimo appartamento di Japigia. Chili di cocaina pronti per i clan di tutta la città

  • Irrompono negli uffici della polizia Locale di Capurso: comandante preso a pugni in faccia e minacciato di morte

Torna su
BariToday è in caricamento