Bari-Brescia 3-2: i biancorossi salutano il San Nicola con una vittoria

Vittoria degli uomini di Nicola che regolano il Brescia, retrocesso appena prima di scendere in campo, con i gol di Schiattarella, Bellomo e Boateng. Per gli ospiti a segno Corvia e Benali

Nicola Bellomo

Termina con una vittoria l'ultimo impegno stagionale in casa del Bari: i biancorossi hanno sconfitto 3-2 il Brescia. 

In una partita in cui era difficile trovare le giuste motivazioni, vista l'impossibilità dei biancorossi di agganciare il treno play-off, e l'aritmetica retrocessione del Brescia dopo il successo dell'Entella sul Latina nella partita delle 15, la squadra di Nicola è riuscita a salutare il proprio pubblico con una vittoria. Di Schiattarella, Bellomo e Boateng i gol biancorossi; per gli ospiti a segno Corvia e Benali.

LA PARTITA - Il Bari ha voglia di chiudere bene davanti ai propri instancabili sostenitori e parte giocando con un discreto ritmo. La prima occasione la crea Rada su calcio di punizione dai 20 metri: tiro potente leggermente deviato dalla barriera che termina lontano di poco dalla porta bresciana. Al 10' Arcari devia in angolo un'incornata di Ebagua. Dal successivo corner arriva il vantaggio del Bari: De Luca colpisce di testa e coglie la traversa, il più lesto ad avventarsi sulla palla è Schiattarella. Il napoletano batte Arcari con un beffardo colpo di testa. Il Brescia fatica a rendersi pericoloso, l'unico che sembra crederci è Benali, che va alla conclusione con un destro dalla distanza, sulla quale però Micai si distende bene. Il Bari dà l'impressione di poter far male ogni qualvolta si affacci nella metà campo delle rondinelle. Il raddoppio arriva appena passata la mezz'ora: De Luca, bravo a scattare sul filo del fuorigioco, serve Bellomo che di testa batte Arcari. Seconda rete stagionale per il barese in prestito dal Chievo. Il primo tempo va in archivio con i biancorossi in vantaggio due a zero.

Nella ripresa il Brescia torna in campo con un atteggiamento più sbarazzino: al 51' Benali, sempre tra i più attivi calcia dal limite e costringe Micai alla respinta, sulla palla si avventa Valotti che anziché calciare serve di nuovo Benali; il pallone viene deviato da un difensore del Bari e gli ospiti reclamano il fallo di mano, ma Aureliano lascia proseguire. Il gol del Brescia è nell'aria e arriva al 55' con Corvia: l'ex attaccante del Lecce raccoglie il cross di Sestu dalla sinistra, e complice la dormita di Sabelli, batte indisturbato a rete. Sembra che i lombardi possano rifarsi sotto ma al 61' il Bari riprende il largo: Kingsley Boateng, subentrato al posto di De Luca, 'oblitera' un cross di Bellomo con un preciso colpo di testa. Il Brescia parrebbe alle corde, ma libero da qualunque zavorra si getta in avanti e riduce nuovamente lo svantaggio al 67': Benali, nettamente il migliore dei suoi, scaglia un destro da appena fuori area, palla sul primo palo, Micai non ci arriva, 3-2. Le rondinelle si gettano in avanti guidati dagli spunti di Sestu, ma il Bari resiste e conquista la vittoria. Ultimo impegno sul campo dello Spezia il 22 maggio alle 20:30.

Il tabellino di Bari-Brescia

Bari (4-3-1-2): Micai; Schiattarella, Contini, Rada, Sabelli; Defendi, Donati, Gomelt (75' Romizi); Bellomo, De Luca (58' Boateng), Ebagua (65' Caputo). A disp.: Donnarumma, Guarna, Salviato, Filippini, Rinaudo, Galano.

Brescia (4-3-1-2): Arcari; Zambelli, Tonucci, Di Cesare, Coly (77' Sodinha); Scaglia, Budel (70' Quaggiotto), H'Maidat; Benali; Sestu, Valotti (53' Corvia). A disp.: Tognazzi, Lancini, Caracciolo, Da Silva, Gargiulo, Boniotti

Arbitro: Aureliano di Bologna
Marcatori: 11' Schiattarella, 31' Bellomo, 61' Boateng (B)
Ammoniti: Tonucci

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Salvini a Bari: a Japigia la visita alla villa confiscata alla criminalità

  • Politica

    "Basta fomentare odio", gli studenti di Link accolgono Salvini con una 'barca' di messaggi

  • Cronaca

    Strada transennata a Santo Spirito dopo la sentenza, ma il Municipio si ribella: "Serve per il deflusso del traffico"

  • Cronaca

    Assalto al supermercato: armati minacciarono cassiere e clienti, presi baby rapinatori

I più letti della settimana

  • Netturbino ucciso davanti alla sede Amiu, 4 arresti per l'omicidio Amedeo: "L'ex amante commissionò il delitto"

  • Aereo colpito da un fulmine, paura tra i passeggeri in arrivo a Bari

  • Il nuovo film di Checco Zalone uscirà a Natale 2019: "Si chiamerà Tolo Tolo"

  • Lotte e alleanze per il potere, le 'comparanze' per espandersi oltre la città: i clan baresi fotografati dalla Dia

  • Omicidio Michele Amedeo davanti alla sede Amiu: i nomi dei quattro arrestati

  • Mafia e scommesse online, in 21 a processo. Tommy Parisi viola domiciliari e torna in carcere

Torna su
BariToday è in caricamento