Libri in tribunale, l'As Bari fallisce: già lunedì la nomina dei curatori?

Verso mezzogiorno i legali del sodalizio biancorosso hanno depositato la documentazione in Sezione Fallimentare. Corsa contro il tempo per liquidare il club e avviare l'asta per mantenere il titolo sportivo. Esultano i tifosi

L'ultimo dribbling ai giornalisti assiepati per ore in piazza De Nicola è poi, poco dopo mezzogiorno, si è conclusa la lunga e decennale storia dell'As Bari. Come annunciato due giorni fa in conferenza stampa dall'amministratore unico Franco Vinella, la società, per mano dei suoi legali, ha consegnato tutta la documentazione negli uffici della Sezione Fallimentare del Tribunale del capoluogo, passo fondamentale prima della nomina di uno o più curatori fallimentari che si occuperanno di liquidare creditori e società. Già lunedì potrebbe essere ufficializzata la nomina.

La curatela fallimentare farà da preludio all'asta vera e propria, con la quale si potranno rilevare asset e titolo sportivo. Se tutto verrà compiuto entro la fine di giugno, il calcio a Bari non sparirà. A manifestare interesse verso le ceneri dell'As Bari ci sarebbero numerosi imprenditori nazionali e stranieri. Da qui alle prossime settimane, ne vedremo e ne sentiremo, probabilmente, di tutti i colori.

Intanto, la tifoseria, festeggia soprattutto la fine, dopo 37 anni, dell'era Matarrese, promettendo il massimo sostegno alla squadra, con l'obiettivo, fondamentale, di mantenere la B sul campo: "Siamo fiduciosi per i nuovi sviluppi, finalmente si può tornare allo stadio" mormora un supporter all'esterno del Palazzo di Giustizia". Parole che misurano l'apprensione e l'auspicio di una città che vuole tornare ad emozionarsi e a tifare i colori biancorossi: "Ci auguriamo - si augura un altro tifoso - che all'asta ci siano persone serie. Siamo stanchi di vedere un club ridotto così".

Potrebbe interessarti

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • Lattosio e intolleranza: come riconoscere i sintomi

  • Bocca in fiamme per il peperoncino? I rimedi per togliere il bruciore

  • Dolce al palato e ricco di proprietà: i benefici del fico

I più letti della settimana

  • "Le urla, poi quel bimbo adagiato sugli scogli: in quel momento abbiamo pensato solo a ciò che potevamo fare"

  • Scomparso da due giorni a Modugno: 52enne ritrovato senza vita

  • Schianto in autostrada al rientro dalle vacanze: muore uomo di Bitritto, grave la moglie

  • Weekend del 24 e 25 agosto: tutti gli eventi a Bari e provincia

  • Tentato omicidio Gesuito in zona Cecilia, arrestato il boss Andrea Montani: "Agì per vendicare morte del figlio"

  • Da Bari a Casamassima per rapinare una farmacia, ma la polizia è sulle loro tracce: colpo sventato, tre in manette

Torna su
BariToday è in caricamento