Serie D, Bari-Marsala 3-1: i biancorossi faticano ma alla fine ottengono i 3 punti

I galletti vanno in svantaggio dopo il goal di Manfré, poi recuperano con Floriano. Nella ripresa il rigore di Brienza e la rete di Simeri fissano il risultato sul 3-1

Franco Brienza, autore del goal del 2-1 (foto © SSC Bari)

Vittoria più sofferta del previsto per il Bari che nel primo pomeriggio ha sconfitto 3-1 il Marsala al San Nicola. La formazione di Cornacchini - forse ancora in preda ai fantasmi di Torre del Greco - è inizialmente passata in svantaggio, colpita a sorpresa da Manfré.

A rimettere a posto le cose ci ha pensato Floriano che in chiusura di tempo ha siglato il goal del pari. La gara si è poi messa in discesa a inizio ripresa con un rigore assegnato per atterramento in area di Floriano, trasformato magistralmente da capitan Brienza. Dopo aver colpito un palo che poteva valere il 2-2 con Corsino, il Marsala si è placato e in pieno recupero ha subito la terza rete.

Buone notizie arrivano anche dagli altri campi, in particolare dalla Sicilia, dove l'AC Rilancio Messina ha sconfitto con un sorprendente 5-2 la Turris. Con questo risultato - in attesa che i campani recuperino la gara con il Rotonda - il vantaggio dei galletti torna ad essere di 12 punti. Il Bari non sembraancora brillantissimi ma i risultati di oggi potrebbero dargli una mano a recuperare autostima e a concludere al meglio la restante parte di campionato in attesa di festeggiare il traguardo promozione.

Il racconto di Bari-Marsala

Bari pericoloso in avvio con un lancio di Mattera per Floriano, buona occasione ma il numero 7 difetta nel controllo e favorisce l'uscita del portiere dei siciliani. Ancora Floriano vicino alla rete del vantaggio al 6’ con un colpo di testa su cui è molto reattivo l’estremo difensore ospite Giappone. Protesta la squadra di Cornacchini per un presunto contatto in area tra Hamlili e Giardina, l’arbitro lascia giocare. Inaspettatamente, il Marsala passa in vantaggio al 24' con Manfrè che conclude la gran palla lavorata da Candiano, bravo a mandare fuori tempo Mattera e Di Cesare. Notte fonda per il Bari. I biancorossi affidano la propria reazione ad un calcio piazzato di Brienza che non si abbassa e termina alto di poco. Il pareggio del Bari arriva nel finale di tempo e a firmarlo è Floriano, l'uomo che si era reso più pericoloso di tutti: l’ex Foggia sfrutta al meglio l’assist di Brienza battendo Giappone con un destro a giro rasoterra. Le squadre rientrano negli spogliatoi sull’1-1.

La ripresa si apre subito con un brivido per una presa non perfetta di Marfella sul tiro di Candiano, col portiere biancorosso che rischia l’autorete ma riesce a salvarsi. Al 47’ penalty a favore dei galletti per fallo di Maraucci su Floriano, il direttore di gara Caldera indica il dischetto. Dagli undici metri va Brienza che spiazza Giappone trovando la sua seconda rete stagionale. La partita sembra mettersi in discesa per i padroni di casa ma il Marsala spaventa di nuovo Marfella con un palo colpito da Corsino. Dopo un'ora di gioco termina la gara di Pozzebon, entrato nell'azione del goal con la sponda per Brienza: al suo posto Simeri. Cornacchini manda in campo forze fresche inserendo Neglia e Nannini per Floriano e Piovanello. Il Marsala quando può cerca sfogo in avanti ma il Bari amministra e in pieno recupero i biancorossi trovano la rete del 3-1 finale con Simeri che approfitta di una chiusura non perfetta.

Il tabellino di Bari-Marsala 3-1

BARI (4-2-3-1) - Marfella; Aloisi (90'+3 Turi), Mattera, Di Cesare, Quagliata; Bolzoni, Hamlili; Piovanello (82’ Nannini), Brienza, Floriano (75' Neglia); Pozzebon (60’ Simeri). A disp.: Maurantonio, Cacioli, Simeri, Bianchi, Iadaresta, Langella. All.: Cornacchini

MARSALA (3-5-2) - Giappone; Maraucci, Sekkoum (75' Tripoli), Galfano; Candiano, Corsino (63' Bonfiglio), Prezzabile (75' Benivegna), Lo Nigro, Napolitano (82’ Rallo); Manfrè, Giardina. A disp.: Campagno, Fragapane, Balistreri, Giuffrida, Ciancimino, All.: Giannusa.

Arbitro: Caldera di Como
Marcatori: 24' Manfré (M), 44' Floriano (B), 47' rig. Brienza (B), 90+4' Simeri (B)
Note - ammoniti: Maraucci (M), Corsino (M), Galfano (M), Neglia (B)

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Vittoria soffertissima,ma è da due mesi che la squadra mostra segni di cedimento.Per fortuna la Turris ha perso.I De Laurentis o mettono mani al portafogli o si dedicassero all'eterno secondo Napoli.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inseguimento per le strade di Matera, arrestati tre ladri baresi in trasferta: la refurtiva era nell'auto

  • Cinema

    Il nuovo film di Checco Zalone uscirà a Natale 2019: "Si chiamerà Tolo Tolo"

  • Politica

    Il M5S avverte sull'autonomia rafforzata: "Non creare cittadini di Serie A e Serie B"

  • Concerti

    VIDEO | Emma Marrone fa cantare il Palaflorio: sold out per la tappa barese del nuovo tour

I più letti della settimana

  • Litigio tra due minorenni per una ragazza: 17enne accoltellato

  • Netturbino ucciso davanti alla sede Amiu, 4 arresti per l'omicidio Amedeo: "L'ex amante commissionò il delitto"

  • Aereo colpito da un fulmine, paura tra i passeggeri in arrivo a Bari

  • Lotte e alleanze per il potere, le 'comparanze' per espandersi oltre la città: i clan baresi fotografati dalla Dia

  • Omicidio Michele Amedeo davanti alla sede Amiu: i nomi dei quattro arrestati

  • Mafia e scommesse online, in 21 a processo. Tommy Parisi viola domiciliari e torna in carcere

Torna su
BariToday è in caricamento