Bari-Novara 4-1, le pagelle: eroe Cani, Sciaudone uomo in più

Il centravanti albanese protagonista assoluto con la doppietta che ribalta il vantaggio di Gonzalez. Bene anche Sciaudone e i due terzini. Finalmente si sblocca Beltrame

Un altro selfie per festeggiare la vittoria contro il Novara

Con uno spettacolare poker in rimonta, il Bari supera il Novara e conquista l’accesso ai playoff. Un traguardo raggiunto nonostante l’handicap dei 4 punti di penalizzazione, l’ultimo dei quali non restituito nonostante il ricorso effettuato dal sodalizio biancorosso respinto proprio nella giornata di ieri.
Mattatore della serata, Edgar Cani, che trova i suoi primi due gol al San Nicola e dà l’abbrivio all’esaltante rimonta, dopo il gol di Gonzalez.

Le pagelle

BARI (4-3-3) Guarna 6; Zanon 6,5 Samnick 5,5 (20’st Chiosa 6) Polenta 6,5 Sabelli 7; Sciaudone 7 Delvecchio 6 Lugo 6 (8’st Cani 8,5); Galano 6,5 (40’st Beltrame 7) Joao Silva 6 Defendi 6,5. A disposizione: Mitrovic, Santeramo, Mercadante, Romizi, Leonettti, Albadoro. All. Alberti 7,5

Guarna 6 – Incolpevole sul gol. Poi si limita all’amministrazione

Zanon 6,5 – Spinge con costanza e qualità. Una delle migliori prestazioni in maglia biancorossa

Samnick 5,5 – Buona partenza senza affanni, poi però quando il Bari si riversa in avanti e lascia spazi per il contropiede avversario, sbanda in più di un’occasione. Alberti intuisce le sue difficoltà e lo sostituisce

Polenta 6,5 – Governa la difesa con la solita sicumera, resistendo e chiudendo ogni varco quando il Bari va in attacco e i reparti si scollano. Chiude alla grande realizzando il rigore del 3-1

Sabelli 7 – Che giochi a sinistra poco cambia. La qualità e l’intensità della sua spinta sono le stesse. Riesce a mettere in mezzo diversi cross, uno in particolare vale il gol del 2-1

Sciaudone 7 – Lotta e corre com’è suo costume. Agisce a tutto campo spostandosi come un tergicristallo da destra a sinistra. Dalla destra trova un traversone perfetto che manda in gol Cani

Delvecchio 6 – Al piccolo trotto, tiene con diligenza il campo. Non avrà le geometrie di Romizi e Fossati, ma il suo lo fa

Lugo 6 – Commette diversi errori in costruzione, ma quando può scatenare il suo mancino, è sempre una mina vagante. In chiusura di tempo bacia il palo con una splendida punizione, ad inizio ripresa scalda i guanti di Kosicky con un bolide dalla distanza. Alberti lo sacrifica per inserire Cani, ma è un sacrificio più che giusto

Galano 6,5 – Ad intermittenza, anche per via di una condizione che non è ottimale. Ma è lui a costruire la più bella azione del primo tempo, e a procurarsi il rigore del 3-1. Può bastare

Joao Silva 6 – Lotta e fa lavoro sporco. Sfiora il gol nell’unica occasione capitatagli nel corso del match

Defendi 6,5 – Parte come esterno sinistro alto, per poi arretrare in mediana. E’ sempre un campione di poliedricità

Chiosa 6 – Alberti lo inserisce quando serve freschezza in difesa per contenere le ripartenze degli ospiti. Fa il suo

Cani 8,5 – L’urlo che accompagna le sue due reti, racchiudono una tragica storia che per fortuna ha avuto un lieto fine. La storia della disperazione che cerca conforto, rifugio e accoglienza. Quelle che Cani, insieme alla sua famiglia ricevettero in un torrido pomeriggio del 1991. 23 anni dopo, questo ragazzone di 25 anni riesce ad offrire la sua piccola grande ricompensa alla città che lo ha adottato, con due splendidi gol, uno alla Bierhoff, l’altro da consumato rapace d’area di rigore

Beltrame 7 – L’esaltante serata del San Nicola offre anche a lui un momento di gioia, a conclusione di una regula season irta di ostacoli. Realizza un gol che fa intuire grandi doti mostrate solo a tratti. Chissà che non si rivelino utili nei playoff

Alberti 7,5 – Il voto è alla partita. La valutazione della stagione invece, meriterebbe il massimo dei voti. Conquista i playoff nonostante la zavorra dei quattro punti. Insieme a Zavettieri e all’intero staff, ha costruito una macchina perfetta, composta da un gruppo fantastico, che dalle difficoltà ha tratto gli strumenti giusti per cementarsi e portare avanti un sogno

Potrebbe interessarti

  • 8 trucchi per togliere le pieghe sui vestiti senza usare il ferro da stiro

  • Le tignole mangiano il guardaroba: i rimedi per eliminarle dal nostro armadio

  • 5 benefici per chi cammina in riva al mare

  • La Tiella di Patate Riso e Cozze

I più letti della settimana

  • Annega in mare a Metaponto, muore mamma 26enne residente nel Barese. Salva la figlia di 6 anni

  • Si sente male in vacanza in Salento, ricoverata da Lecce a Bari: muore bimba di un anno

  • Auto si ribalta all'altezza di una rotatoria, 32enne barese muore in provincia di Milano

  • Ragazzo di 17 anni trovato morto in casa a Monopoli, decesso per cause naturali. Indaga la Polizia

  • Si staccano pietre da Lama Monachile e finiscono in mare, stop ai bagni accanto alla parete rocciosa

  • Picchia cliente con una spranga dopo una lite, arrestato esercente: questore chiude negozio in piazza Moro

Torna su
BariToday è in caricamento