Novara-Bari: le probabili formazioni | Torna Defendi nel Bari

Per il resto formazione confermata. Intanto cresce l'interesse sul possibile cambio societario

Marino Defendi

Penultima trasferta della stagione biancorossa a Novara. Il Bari si prepara a viverla, forte di una salvezza non ancora acquisita, ma resa più comoda dalla vittoria nell'ultimo turno di campionato.

E così come sempre si parla di futuro. Pagata l'ultima rata del debito Irpef di fine aprile, il nuovo sogno si chiama Paolo Montemurro. Se sia un nuovo Tim Barton o meno lo dirà il tempo, ma come sempre i potenziali acquirenti hanno la corsia privilegata nel cuore della tifoseria.

QUI NOVARA - due i dubbi per Aglietti. Uno in difesa, dove a contendersi il posto sono Colombo e Bastrini, e l'altro a centrocampo dove il ballottaggio è tra Marianini e Fernandes

QUI BARI - Vincenzo Torrente sembra intenzionato a schierare la stessa formazione. Unica eccezione il ritorno di Marino Defendi a centrocampo, al posto di uno tra Romizi e Bellomo. In attacco confermato Fedato

---

LE PROBABILI FORMAZIONI:

NOVARA: BARDI, COLOMBO, PERTICONE, LISUZZO, CRESCENZI, MARIANINI, BUZZEGOLI, PESCE, GONZALEZ, SEFEROVIC, LAZZARI - ALL. AGLIETTI

BARI: LAMANNA, SABELLI, CEPPITELLI, POLENTA, ROSSI, DEFENDI, ROMIZI, SCIAUDONE, FEDATO, CAPUTO, GHEZZAL - ALL: TORRENTE

Arbitro: Sig. Claudio Gavvillucci di Latina

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

Torna su
BariToday è in caricamento