Coppa Italia Serie C, Bari-Paganese 3-2: galletti dominanti e distratti ma ci pensa Antenucci

Bari in vantaggio con Kupisz ma Caccetta pareggia immediatamente. Nella ripresa decisiva una doppietta di Antenucci che rimedia al momentaneo 2-2 di Alberti

Inizia con una vittoria la stagione del Bari. Al San Nicola i galletti hanno battuto 3-2 la Paganese nel match inaugurale del Gruppo I di Coppa Italia di Serie C. Grande protagonista della serata Mirco Antenucci, autore di una doppietta decisiva ai fini del risultato.

Ad aprire le marcature, a dire il vero, era stato il polacco Kupisz, ma la gioia era durata poco visto l'immediato pareggio di Caccetta. Nella ripresa subito in vantaggio il Bari con la prima rete biancorossa di Antenucci e nuovo pari campano a una decina di minuti dalla fine. Per togliere le castagne dal fuoco a Cornacchini è servita un'altra prodezza del numero 7, decisivo con una girata imparabile pochi minuti prima del 90'.

Sulla prestazione del Bari pesa una condizione inevitabilmente ancora non al top, ad ogni modo è già stato possibile intravedere il carattere dominante della formazione biancorossa, piena di qualità in ogni settore del campo. Ora al tecnico e al suo staff non resta che continuare a lavorare in vista dei prossimi impegni cercando di migliorare la condizione e limitare al minimo alcune della sbavature viste stasera. Prossimo appuntamento fissato per il 18 agosto con il secondo turno di Coppa contro l'Avellino.

Il racconto di Bari-Paganese

Primi venti minuti di gara giocati a ritmi molto blandi con il Bari a cercare di imporre il proprio gioco e la Paganese attenta a difendersi in attesa del momento buono per ripartire. Il primo sussulto arriva al 12' con un tiro di Hamlili dall'interno dell'area di rigore parato da Campani. I galletti sbloccano il match alla mezz'ora: finezza di Neglia per Terrani e cross immediato per la testa di Kupisz che da pochi metri batte il portiere avversario. Il vantaggio biancorosso dura appena un minuto, poi la Paganese pareggia: un'azione apparentemente innocua dalla destra, complice un'opposizione forse troppo blanda da parte di Di Cesare aprono un corridoio in cui - anche con un po' di fortuna - s'infila Caccetta, bravo a battere Frattali in uscita nonostante l'opposizione del portiere. Nel finale di tempo il Bari alza il ritmo: prima ci prova Neglia con un tentativo fuori bersaglio, poi Antenucci con un destro da dentro l'area ma Campani è bravo ad opporsi sia all'ex SPAL, sia sulla successiva ribattuta di Kupisz.

Bari immediatamente pericoloso al rientro in campo con un tiro di Scavone respinto da Campani. Il portiere della Paganese, provvidenziale qualche istante prima, la combina grossa al 50' avventurandosi in un dribbling e perdendo il contrasto con Antenucci, tutto libero di insaccare il suo primo sigillo biancorosso. Dopo quasi un'ora di gioco scocca il momento di Simeri, inserito al posto di Neglia col Bari che passa al 4-4-2. Al 70' clamorosa traversa colpita da Antenucci in acrobazia, sulla ribattuta si avventa Terrani che chiama Campani a un grande intervento. Il Bari sembra in controllo del match ma al 78' un malinteso tra Di Cesare e Frattali consente ad Alberti di insaccare di testa il goal del 2-2. Colpito in maniera ancora una volta fortunosa il sodalizio pugliese si rigetta in attacco e a 3' dal 90' si riporta sul 3-2 grazie al secondo goal di Antenucci, a segno con una girata che non lascia scampo al portiere ospite.

Il tabellino di Bari-Paganese 3-2

BARI (4-4-2) - Frattali; Berra, Di Cesare, Sabbione, Costa; Hamlili, Scavone; Kupisz (88' Folorunsho), Terrani (79' D'Ursi) Neglia (58' Simeri); Antenucci (88' Ferrari). A disp.: Marfella, Perrotta, Esposito, Floriano, Bolzoni, Ferrari, Feola, Schiavone, Cascione. All.: Cornacchini

PAGANESE (3-5-2) - Campani; Sbampato, Mattia, Schiavino (68' Dammacco); Carotenuto, Capece, Caccetta, Perri, Bonovolontà, Alberti, Scarpa (59' Diop). A disp.: Baiocco, Bovenzi, Pelliccia, Cavucci, Bramati, Olov, Gaeta, Guadagni, Stendardo. All.: Erra

Arbitro: Giaccaglia di Jesi
Assistenti: Pintaudi di Pesaro e Catani di Fermo
Marcatori: 30' Kupisz (B), 32' Caccetta (P), 50', 87' Antenucci (B), 79' Alberti (
Ammoniti: Perri (P), Campani (P), Berra (B), D'Ursi (B), Schiavino (P)
Spettatori: 7450 (118 ospiti)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bari 'spartita' tra 11 clan, la mappa della malavita in città e in provincia: "Panorama in continua evoluzione"

  • Trema la terra nel Barese: scossa di terremoto ad Alberobello

  • Sete da cammello e notte insonne dopo aver mangiato la pizza: perchè succede?

  • Addio a Mimmo Lerario, scomparso lo storico chef del ristorante Ai 2 Ghiottoni

  • Traffico di droga, blitz della polizia: smantellata organizzazione transnazionale italo-albanese

  • Nonnina fortunata a Bari: 90enne si aggiudica 200mila euro al Gratta e Vinci

Torna su
BariToday è in caricamento