Garzelli sul calcioscommesse: "Troppo facile dar le colpe alle società"

Dopo gli ultimi sospetti su Parma-Bari, il direttore generale della squadra biancorossa commenta la vicenda del calcio scommesse:"E' troppo facile addebitare alle società la mancata vigilanza sui tesserati: i calciatori conoscono i regolamenti"

Lo scandalo calcioscommesse di allarga a macchia d'olio, e dalle intercettazioni emerge gradualmente anche un presunto coinvolgimento della squadra biancorossa. Prima la sfida di Coppa Italia Bari-Livorno, poi l'esplicito riferimento nelle intercettazioni di Bellavista ai giocatori del Bari riguardo alla partita Milan-Bari dello scorso marzo, da ultimo i sospetti su Parma-Bari disputata ad aprile.

Ma la società biancorossa prende le distanze dalle vicende di questi ultimi giorni, e lo fa attraverso la replica del direttore generale Claudio Garzelli: "Le società sembrerebbero vittime di comportamenti altrui. - ha dichiarato il dg del Bari all'Ansa - E' troppo facile addebitare alle società la mancata vigilanza sui suoi tesserati: i calciatori conoscono i regolamenti ed il divieto di scommettere. Non possiamo mica controllarli fin dentro le loro case".

"Ero al Tardini in tribuna - ha spiegato ancora, riferendosi all'ultima partita finita nel mirino degli investigatori - e gli emiliani giocarono male, mentre noi attraversavamo un buon momento". Infine l'appello ai tifosi del Bari. "Li invito a non arrivare a conclusioni affrettate. Quello che è sicuro - ha concluso Garzelli - è che, se ci sono stati comportamenti illeciti, saranno sanzionati"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

  • Sette grandi personalità per far ripartire la Puglia: è il gruppo strategico nominato da Michele Emiliano

  • Le Frecce Tricolori arrivano a Bari. Sorvolo in mattinata, la Prefettura: "Evitate gli assembramenti"

Torna su
BariToday è in caricamento