Calciomercato Bari: ufficiale Quagliata, D'Ignazio ai saluti

Ufficiale l'accordo con l'esterno mancino in forza al Latina nella prima parte della stagione. Questione di ore per il trasferimento di D'Ignazio alla Sambenedettese

Il neo-acquisto biancorosso Quagliata

Continua a modellarsi il progetto tecnico e societario del Bari. Ieri il club biancorosso ha presentato Banca Popolare di Puglia e Basilicata come terzo sponsor di maglia, arricchendo ulteriormente le proprie partnership strategiche.

Ufficial l'acquisto di Quagliata

Tuttavia, le notizie che interessano di più ai tifosi sono quelle relative alla squadra: ieri è stato annunciato ufficialmente il tesseramento del giovane esterno sinistro Giacomo Quagliata. Classe 2000, originario di Palermo, Quagliata è un laterale mancino che può occupare tutti i ruoli della corsia esterna: i primi sei mesi del campionato li ha vissuti in Serie D con la maglia del Latina, collezionando 19 presenze, 2 goal e un assist. Da giorni si allenava con la prima squadra biancorossa e ora che è ufficiale il suo accordo col Bari va ad arricchire la batteria degli under.

D'Ignazio verso la Samb in C

Under che perdono un altro protagonista che negli ultimi mesi aveva trovato poco spazio proprio per le regole legate all'età: parliamo di Luigi D'Ignazio, a inizio stagione tra i titolari, poi costretto ad abbandonare il campo dopo l'infortunio di Aloisi (poiché lui è un '98), che via via gli ha fatto perdere terreno nelle gerarchie di Cornacchini a vantaggio di Nannini. D'Ignazio che ha segnato anche un goal nella gara in casa dell'Igea Virtus, secondo quanto riportato dall'esperto di mercato Alfredo Pedullà, dovrebbe aggregarsi in queste ore alla Sambenedettese, in Serie C.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carabiniere in auto con la cocaina, sorpreso dai colleghi durante un controllo: arrestato

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maxi operazione dei carabinieri tra Bari e Altamura: 50 arresti tra capi clan e affiliati, scacco matto ai D'Abramo-Sforza

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Operazione antimafia nel Barese: 54 arresti e due anni di indagini, così è stato disarticolato il clan D'Abramo-Sforza

Torna su
BariToday è in caricamento